in

Taylor Swift vs Apple: non verrà pubblicato su Apple Music il suo nuovo album ‘1989’

La cantante statunitense Taylor Swift ha postato sul suo Tumblr una lettera in cui annuncia che il suo nuovo disco, “1989”, non sarà disponibile su Apple Music, nuovo servizio di musica streaming di Apple. Apple vuole offrire ai suoi clienti tre mesi gratuiti del servizio streaming, e per i tre mesi non sono previsti pagamenti per gli artisti. Per tale motivo la cantante spiega che “tre mesi sono un periodo lungo nel quale non essere pagati, ed è ingiusto chiedere a chiunque di lavorare in cambio di nulla”.

Già in passato la cantante aveva ritirato le sue canzoni dalla piattaforma di musica streaming Spotify. Apple ha comunque ufficialmente confermato che nei primi tre mesi gratuiti che concede ai nuovi abbonati non corrisponderà alcun pagamento agli artisti.  Sempre secondo Apple i primi mesi gratuiti saranno ricompensati con la successiva iscrizione degli utenti al servizio.

Taylor Swift però comunica la sua decisione senza cattiveria e afferma “dico questo con tutto l’amore, la reverenza e il rispetto per le tutte le altre cose che Apple ha realizzato” aggiungendo a fine lettera “Con tutto il rispetto che è dovuto ad Apple dico che non è ancora troppo tardi per cambiare questa decisione. Noi non vi chiediamo iPhone gratis. Per favore: non chiedeteci di fornirvi gratuitamente la nostra musica”.

Ecco come prevenire e curare le emorroidi in gravidanza

Emorroidi in gravidanza: come prevenirle e come curarle naturalmente

Llorente e Isla

Calcio: Pioggia di matrimoni in questo week end, ecco i calciatori che hanno detto “Sì”