in

Telecom Italia offerte di lavoro: nuove assunzioni, opportunità anche per giovani senza esperienza

Telecom Italia Spa, nota anche come Tim Spa, azienda leader nel settore delle telecomunicazioni, che offre servizi di telefonia fissa e mobile, pubblica e IP, internet e tv via cavo, è alla ricerca di personale da aggiungere nelle varie sedi del gruppo e nei negozi. Vediamo insieme quali sono le posizioni aperte, i requisiti e come candidarsi.

Telecom Italia: le posizioni aperte

  • Software Engineer – Roma;
  • Software Defined Infrastructure Engineer – Torino;
  • Microservices & Digital API Developer – Napoli, Roma;
  • IoT Maker, Olivetti – Roma;
  • Industrial IoT Product & Presales Manager, Olivetti – Roma, Milano;
  • DevOps Application developer – Roma, Torino;
  • Data Scientist – Roma;
  • Data Analytics Product Manager – Roma, Milano;
  • Data Analyst, Olivetti – Roma, Milano;
  • Cloud Specialist, Olivetti – Bari;
  • Cloud Application & Platform Engineer – Roma;
  • Big Data Developer – Roma;
  • Addetto alla vendita – Padova, Bologna Carpi, Reggio Emilia, Crema, Firenze, Napoli;
  • Store manager – Firenze, Conegliano.

Vediamo nello specifico alcune delle figure professionali ricercate. Lo Store Manager è il responsabile della qualità del servizio complessivamente erogato ai clienti dal negozio in termini di accoglienza, cortesia, tempi di gestione, risoluzione problematiche, configurazione prodotti e del raggiungimento degli obiettivi commerciali assegnati al negozio stesso, rispondendo direttamente all’Area Manager. Il suo compito è quello di coordinare un gruppo di persone, in particolare in termini di organizzazione del lavoro e di motivazione. Presidia e verifica anche il rispetto della normativa e delle procedure interne in materia di acquisizione, lavorazione e archiviazione dei documenti dei clienti attivati. L’addetto alla vendita, invece, accoglie e assiste nel punto vendita la clientela presidiando con efficacia il processo di commercializzazione dell’offerta, garantendo il massimo livello di soddisfazione e loyalty del cliente. Deve prontamente saper interpretare i bisogni della clientela e offrire soluzioni rapide ed efficaci in modo propositivo e flessibile.

Come candidarsi

Chi volesse avere maggiori dettagli su ciascuna posizione aperta per lavorare in azienda non deve fare altro che recarsi sul sito ufficiale di Telecom e andare alla sezione “Ricerca Lavoro”. Qui è possibile candidarsi registrandosi e compilando l’apposito form. Chi invece è interessato a lavorare nei negozi 4G Retail, catena di store specializzata in telefonia facente parte del Gruppo Tim dal 2011, come Store Manager e Addetto alla Vendita, può inviare la propria candidatura andando sul sito ufficiale di 4G Retail. La selezione è articolata in due fasi diverse: gli interessati, infatti, saranno ricontattati dall’azienda stessa telefonicamente. Ci sarà una prima fase attitudinale volta a verificare la personalità e motivazione del candidato, a cui verrà somministrato un test online; la seconda invece prevede un colloquio vero e proprio, in cui verranno accertate le conoscenze tecniche e dei processi aziendali.

leggi anche l’articolo —> Maisons du Monde offerte di lavoro: nuove assunzioni in Italia e all’estero

 

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi", “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Il Santo del giorno 19 gennaio: San Macario il Grande

Fornero: «Salvini dice tante bugie! Altro che pensione d’oro la mia, ecco quanto prendo!»