in ,

Tempa rossa: oggi l’ex ministra Federica Guidi sarà sentita dai pm

Sarà interrogata oggi dai pm di Potenza Federica Guidi, ex ministro dello Sviluppo economico del governo Renzi dimessasi ormai una settimana fa per lo scandalo ‘Tempa rossa’ nato in seno all’inchiesta sul petrolio in Basilicata che vede implicato il compagno, Gianluca Gemelli, ora indagato dalla Procura di Potenza.

La Guidi non è indagata e sarà sentita in qualità di persona informata sui fatti. Determinante quest’oggi ciò che l’imprenditrice dirà in merito a Gianluca Gemelli – prima definito “a tutti gli effetti mio marito” e poco dopo solo “padre di mio figlio” – che avrebbe esercitato pressioni su di lei in quanto Ministro, affinché agisse favorendo le sue aziende, essendo lui titolare di una società di ingegneria.

L’ex ministra si dice “pronta all’incontro” – scrive Sky Tg24 citando “fonti vicine” alla Guidi – “è serena e sta rileggendo alcuni atti ministeriali per fornire con precisione ogni chiarimento ai magistrati”. Al centro del suo incontro con i magistrati, oggi due aspetti dell’inchiesta sul Centro Oli che la Total sta realizzando a Corleto Perticara: l’intercettazione sulla Boschi mentre parla con il compagno“Dovremmo riuscire a mettere dentro al Senato, se è d’accordo anche ‘Mariaelena’, quell’emendamento ( relativo ai lavori per il centro oli della Total verso cui Gemelli aveva interesse in quanto titolare di due società del settore petrolifero ndr) che mi hanno fatto uscire quella notte, alle quattro di notte” – e l’effettivo ruolo di Gianluca Gemelli nella ideazione e definizione dell’emendamento in questione, oltre che l’attività dell’ex ministra rispetto agli interessi delle compagnie petrolifere coinvolte nella vicenda.

Uomini e Donne Trono Over protagonisti

Anticipazioni Uomini e Donne puntata 7 Aprile: in onda il trono classico o over?

uomini e donne Trono over Anticipazioni Giorgio Manetti

Anticipazioni Uomini e Donne trono over: Giorgio svela un segreto a Gemma