in

Tendenze 2014, gioielli d’autore: quando la moda incontra l’arte

“O si è un’opera d’arte o la si indossa”. (cit. Oscar Wilde). Lui, fa tutte e due. Bellissimo e dal fascino androgino, come i gioielli che crea, particolari e unisex, Alessandro Grimoldieu è l’ideatore di una nuova esperienza creativa emergente, che propone gioielli scultura, adatti a vestire i look più eclettici e sofisticati, sia da uomo che da donna. E se gli artisti non sono solo creatori ma soprattutto coloro che godono dell’arte, e la assimilano, la rimodellano, la fanno propria, per restituirla agli altri gravida di un proprio vissuto e velata dalle proprie emozioni, Grimoldieu incarna perfettamente lo spirito artistico che contraddistingue un gioiello d’autore, lontano dai progetti commerciali e dai design ripetuti, e capace di far rivivere e valutare con i propri sensi i prodotti dell’ideazione altrui. L’obbiettivo di questo giovane designer, è quello di valorizzare l’individuo garantendogli di indossare delle vere e proprie opere d’arte, uniche perché personali.

Alessandro Grimoldieu gioielli d'autore scultura

Ogni gioiello contribuisce a esprimere l’ “io” e il gusto di chi lo indossa, perché le forme entrano in contatto con il proprio stile, uno stile che tendenzialmente predilige gioielli autentici, dall’animo gotico e la figura elegante. Per arrivare alla sua forma finale, ogni scultura, attraversa un percorso creativo alchemico, che parte da un’ispirazione, il “lampo creativo”, per arrivare a determinare la materia in struttura. Secondo questo giovane artista “il design è la materializzazione dell’idea, il tratto tangibile che porta la “musa” dalla mente (l’idea) alla forma concreta”.

Così residui di lavorazioni, schiume metalliche, materiali grezzi, e bronzo, metallo altamente evocativo, usato dall’uomo fin dalle origini della civiltà, vengono fuse da mani artigiane e con ampio impiego della tecnica della cera colata, in prototipi che attraversano “il fuoco, toccano la terra, vengono gettati nell’acqua e levigati dall’aria”, in tre parole, trasformati in gioielli. Date un’ occhiata al sito www.grimoldieu.com, vi ritroverete in una galleria d’arte. Questo è decisamente il made in Italy che ci piace. “Memorie fuse nel metallo” Grimoldieu.

barbara palombelli

Forum in onda il 7 settembre? Barbara Palombelli potrebbe condurre una puntata speciale

beyoncè incinta

Beyoncé e Jay-Z tour concluso anticipatamente e matrimonio al capolinea