in ,

Tendenze moda 2015: il camouflage è la fantasia più in voga, che look mascolino sia in primavera

Conseguenza del genderless che ha ormai contagiato l’universo della moda, il camouflage è l’ultima delle tendenze primavera/estate 2015. Una fantasia che ben si presta alle amanti del sempre più apprezzato look mascolino. Una fantasia che riprende lo stile militare del momento, rilanciato dall’applicazione di bottoni in oro su camicie e blazer, giacche dal taglio squadrato, pantaloni classici con pence.

Il camouflage impazza ormai su tutti i capi di abbigliamento, dai leggins ai top e blazer. In particolare, il jeggins con fantasia militare, classica nei toni del verde scuro, è sicuramente il capo più sfoggiato, abbinato a decolleté e sandali con tacco per rendere casual chic anche un look più sportivo. L’errore spesso commesso è quello di abbinare un capo camouflage con altre fantasie, da evitare in ogni occasione preferendo invece un colore basic.

L’abbinamento consigliato è camouflage e grigio chiaro, mentre sono da evitare gli accostamenti di colore più scontati come il verde o il beige. Un grigio chiaro ripreso anche nel camouflage di grandi stilisti, come Valentino, che hanno scelto questa fantasie per le bag più sbarazzine, a tracolla e con borchie. Il camouflage spopola poi come fantasia nelle calzature, ed in particolare sulle sneakers, come le ultimissime Nike camouflage con colori vivaci come fucsia, viola, azzurro e verde erba.

Photo credit: Shell114/Shutterstock

 

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

capelli rimedi naturali

Detto Fatto tutorial capelli: il balsamo super nutriente all’olio di germe di grano per capelli secchi

Pensioni 2017, età pensionabile Tito Boeri parla di controriforma

Riforma pensioni 2015, la proposta Boeri piace: prelievo di solidarietà, tagli alle pensioni d’oro e pensione anticipata