in ,

Tendenze moda 2015: i peggiori trend della primavera 2015, ecco cosa evitare senza dubbio alcuno

Ci sono tendenze irresistibili, bellissime, a cui ogni appassionato di moda non può dire di no. E poi ci sono altre tendenze, per le quali l’unica resistenza di cui si dovrebbe parlare è quella all’acquisto. La moda primavera 2015 ne ha tante al seguito, tutte da evitare e da tenere il più possibile lontane. Ecco quindi qualche dritta utile, lo scivolone di stile è infatti sempre dietro l’angolo…

Al primo posto, il sabot. Purtroppo per noi, questa calzatura è tornata di moda dopo essere stata per anni nel dimenticatoio, non per nulla. La fortuna è che stata rivisitata dagli stilisti, attualizzata ai modelli più recenti, come il peep toe e il tronchetto. Il modello da evitare in maniera assoluta con punta tonda chiusa, e magari anche quelle con tacco medio, un vero orrore!

Capitolo calze e calzini. I trend più brutti della primavera 2015 li riguardano da vicino, basti pensare alla moda del calzino corto con sandalo. Molto amato come abbinamento dai grandi stilisti, sicuramente non è certo il massimo dell’eleganza pret a porter. Ed ancora i leggings, utilizzati in primavera come fossero dei pantaloni, abbinati addirittura agli attualissimi top crop. Per finire, sempre al limite della decenza e del buon gusto, altro trend da evitare è lo shorts mini. A meno che non si abbiano natiche perfette, ma anche in quel caso subentrerebbe il fattore buon gusto, gli shorts cortissimi tagliati appositamente e sgambati sono da evitare e da destinare al mare che tanto lontano non è…

 

Photo credit: FashionStock.com/Shutterstock

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

Sciopero Scuola un precario scrivere a Sergio Mattarella

Scuola, un precario scrive a Sergio Mattarella: “Presidente non firmi la riforma”

Ecco come scegliere i colori per tinteggiare le vostre pareti

Tinteggiare casa: come scegliere i colori per dipingere le pareti, ecco alcune idee sulle tonalità da utilizzare