in ,

Tendenze Primavera/Estate 2015: per il look di Pasqua torna la stampa Vichy

Arriva Pasqua e le belle giornate incalzano. Niente di meglio di un’uscita fuori porta, una passeggiata o un pic-nic con amici e parenti. Per l’occasione, bisogna essere perfette e soprattutto alla moda. Le passerelle corrono in aiuto: torna a gran voce il Picnic Plaid” anni ’50, il tessuto in cotone leggero nella stampa a quadretti Vichy, o Gingham proposto per la primavera estate 2015 nei colori del bianco e del nero, bianco e rosso, bianco e azzurro e bianco e rosa.

Le stampe di tendenza per la Primavera-Estate 2015 si riscoprono estrose ed eclettiche. Vince su tutti la decorazione vichy, avuta grazie ad una lavorazione particolare del cotone, chiamata gingham. Il tessuto può essere sia stampato che ricamato e, generalmente, si basa su un doppio colore e non più di due. A farla da padrone è il colore bianco, che non deve mai mancare per essere considerato un tessuto gingham.

Le passerelle per la Primavera/Estate 2015 delle più importanti Fashion Week del mondo si sono fatte ispirare dai pattern un po’ retrò come quello vichy, declinandolo in tantissime versioni: quadretto grande, piccolo o medio. E le fashion blogger e le It girl più seguite dello street-style  non si sono fatte sfuggire il trend, anticipandolo già alle Settimane della moda di Febbraio di Milano, New York, Parigi e Londra.

Sfilate con esempi cotone Gingham

Dalle gonne a metà lunghezza alle camicette arricciate in vita, passando per le scarpe modello MaryJane di Dolce&Gabbana e gli spolverini, la stampa vichy ricorda tanto i look di Brigitte Bardot. Basta abbinarle ad occhialoni intonati, avvolgere il capo in un foulard leggero di seta e catapultarsi subito agli anni ’50. La stampa vichy è tornata: niente di meglio per look insieme minimali e retrò.

 

Anticipazioni Uomini e Donne trono classico: Valentina manda via Mariano e Andrea

menù a base di carne

Pasqua 2015 pranzo di carne in Basilicata: ricette veloci del menù della tradizione