in

Tennis, Australian Open: Giorgi ed Errani battute

Nonostante il mondo del tennis sia stato investito nelle ultime ore da un ciclone chiamato scommesse, l’Australian Open prende il via e non porta buone notizie per l’Italia, perché la prima uscita è andata male sia per Camila Giorgi che per Sara Errani. La prima, numero 34 nel ranking mondiale, ha affrontato la campionessa uscente degli Australian Open, Serena Williams, in un match durato oltre due ore. Il risultato, però, non è mai stato in discussione e l’americana ha chiuso i conti per 6-4, 7-5.

=> CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NEWS SUL TENNIS

Queste le parole della Giorgi al termine della gara: “Ci ho creduto sino alla fine ho giocato abbastanza bene e non mi sembra che in campo ci sia stata una grande differenza tra me e la mia avversaria. Lei però è stata più lucida nei momenti decisivi. Se pensavo al fatto che non giocava un match da tanti mesi? No, ero concentrata sul mio tennis”.

Non è andata meglio a Sara Errani, che deve lasciare l’Australian Open essendo caduta contro la russa Margarita Gasparyan, col risultato finale di 1-6, 7-5, 6-1. L’emiliana era partita bene, salvo calare nel secondo e terzo set, regalando così l’opportunità all’avversaria di arrivare alla vittoria. Così si è espressa la Errani al termine della sfida: “Ho avvertito troppo la tensione e non saprei indicare il motivo già da ieri mi sentivo troppo nervosa. Il terzo set l’ho giocato male, avevo poche energie, ripeto per la troppa tensione. Il dolore al gluteo l’ho sentito dopo il primo scambio, ma sembrava andare meglio”.

Arrow 4×10 anticipazioni: Felicity è viva ma soffrirà, la vendetta di Oliver

Calciomercato Fiorentina News

Calciomercato Fiorentina news, Tello: c’è il sì del Porto, la palla passa al Barcellona