in

Tennis, Bracciali e Starace radiati dalla Federazione: è arrivata la sentenza

E’ arrivata finalmente la sentenza da parte del Tribunale Federale della Fit sul caso che ha coinvolto i due tennisti Potito Starace e Daniele Bracciali, accusati dalla Procura di Cremona di aver alterato gli esiti di alcune partite per favorire un flusso di scommesse illecite tra il 2007 e il 2011: i due tennisti italiani sono stati radiati e non potranno così svolgere nemmeno attività in ambito federale.

Una sentenza storica quella dell’organo di giustizia sportiva che ha comminato anche il pagamento di una sanzione pecuniaria per i due giocatori: 40mila euro per Bracciali e 20mila euro per Starace. Ovviamente questo era l’esito del processo di primo grado e ora sono attesi anche quelli successivi che potranno confermare o meno la sentenza del Tribunale federale.

Intanto si è pronunciato in merito il presidente Fit Angelo Binaghi, che ha parlato dell’esito del processo; di seguito quanto affermato da Binaghi, tratto da Gazzetta dello Sport: “Trattandosi dell’esito di un processo di primo grado non possiamo che augurarci che Bracciali e Starace riescano in quelli successivi a dimostrare di non aver commesso i gravissimi fatti per i quali sono stati condannati dal tribunale federale. Daniele e Potito hanno rappresentato per molti anni l’Italia nel mondo, difendendo anche con passione la maglia azzurra in Coppa Davis, e questo non va dimenticato.”

idee geniali, riordinare casa velocemente

7 idee geniali per le mamme che vogliono riordinare casa velocemente (FOTO)

Europa League Shakhtar Donetsk-Siviglia highlights

Europa League, tutti i risultati del terzo turno preliminare: a segno Pellé