in

Tennis, Flavia Pennetta sconfitta in Cina: Masters Wta a rischio

Dopo i mesi di celebrazione per il grande successo agli US Open 2015, torna in campo Flavia Pennetta ma si sa, dopo una grande vittoria è sempre difficile riprendere in mano la racchetta, specialmente dopo l’annuncio del ritiro a fine stagione; la brindisina infatti è uscita sconfitta nel match di esordio al Tianjin Open presso Tianjin Tuanbo International Tennis Center mettendo così a rischio la partecipazione al Masters Wta.

L’azzurra si è arresa alla tennista ucraina Lyudmila Kichenok, numero 414 della classifica che ha battuto la Pennetta in due set con il punteggio di 6-3 7-5 dopo un’ora e 38 minuti di gioco; un flop incredibile per la giocatrice pugliese che tra l’altro era testa di serie numero uno del tabellone. Ora tutto dipenderà dal risultato che Venus Williams otterrà al torneo di Hong Kong.

Come riportano i colleghi di Gazzetta dello Sport, se la statunitense dovesse conquistare il titolo, supererebbe in classifica Flavia Pennetta accedendo automaticamente al Masters proprio al posto dell’italiana; una sconfitta che potrebbe costare cara alla brindisina che potrebbe non partecipare all’ultimo torneo della sua carriera.

Grande Fratello 14, in diretta dalla casa: Giovanni stupisce Mary

Ultime notizie Napoli calcio: Sarri sarà blindato per altri 5 anni