in

Tennis, Internazionali: Roger Federer spaventa Roma, “Non so se ci sarò”

Roger Federer tiene il pubblico degli Internazionali di Roma con il fiato sospeso. Il campione elvetico è ancora in dubbio sul partecipare o meno al principale torneo italiano. Il Re Federer è ancora il tennista più amato; chi non ha un atleta di vertice da tifare, come noi italiani, indirizza sempre tutto il suo tifo sullo svizzero e ogni anno i fan occorrono in massa al Foro Italico per vedere tutta la sua classe e la sua eleganza; sarebbe davvero un peccato, insomma, non vederlo a Roma, soprattutto perché gli Internazionali rimangono uno dei pochi titoli che Federer ancora non ha conquistato, nonostante le tre finali raggiunte.

Roger però non è più un ragazzino e sa che per rimanere ad alti livelli ha bisogno di prendersi della pause da un torneo all’altro. E così, come ha rinunciato a Miami per prepararsi al meglio per Montecarlo, potrebbe rinunciare a Roma per arrivare a Madrid al massimo della condizione.  Queste le parole dell’elvetico che fanno tremare gli organizzatori degli Internazionali: “Lo scorso anno ho giocato oltre le mie aspettative ed ho messo a dura prova il mio fisico. Nel 2015, se voglio rimanere ai vertici, non posso permettermi di non arrivare riposato agli appuntamenti che contano. Sono certo che saltando Miami io abbia fatto la scelta giusta, avevo proprio bisogno di una pausa a livello fisico, infatti ora mi sento bene e ne ho approfittato per stare in vacanza”.

“Credo che farò lo stesso dopo Montecarlo, per arrivare carico a Madrid – prosegue Roger –Devo ancora decidere se partecipare o meno al Master di Roma, vedremo. Questo è il mio piano, e credo che porterà ottimi risultati al Roland Garros e a Wimbledon”. Lo svizzero sogna di conquistare un altro Slam e Roma, forse, non rientra più nei suoi piani.

red carpet mtv movie awards 2015

Mtv Movie Awards 2015 red carpet: sfida a colpi di look tra Scarlett Johansson e Jennifer Lopez

Ultime notizie Lazio calcio, Cataldi: “Mi voleva il City, ma ho seguito il cuore”