in

Tennis, WTA Miami: Serena Williams trionfa in finale

Non c’è stata partita. Serena Williams stravince il Wta di Miami 2015 schiantando in finale Carla Suarez Navarro con il punteggio di 6-2 6-0 in meno di un’ora di gioco, 56 minuti ad essere precisi. Per la Williams si tratta del 66° titolo della carriera, l’8° in carriera e terzo consecutivo sul cemento di Key Biscayne, in Florida. La statunitense diventa la quarta donna a vincere lo stesso torneo almeno 8 volte dopo Chris Evert (8 successi a Hilton Head), Martina Navratilova (12 a Chicago, 11 a Eastbourne, 9 Dallas, Washington e Wimbledon, 8 a Los Angeles, Wta Finals e Orlando) e Steffi Graf (9 vittorie a Berlino).

Non c’è stata partita dicevamo. Carla Suarez Navarro, con il suo gioco morbido ed elegante che ricorda il tennis di una volta, non era assolutamente la favorita per la vittoria finale vista e considerata l’avversaria che aveva davanti. Dall’altra parte del campo infatti c’era Serena Williams, la numero uno del mondo, che non ha dovuto faticare poi tanto per rendere onore ai pronostici.  La Williams non ha avuto nemmeno un momento di esitazione è andata a vincere in scioltezza il suo 66° titolo in carriera. La spagnolo invece si può almeno consolare con l’ingresso in Top 10 WTA.

Nel primo set, la Navarro regge l’urto di Serena fino al 2-2,  poi la potenza della statunitense ha preso il sopravvento: la numero uno del mondo assesta quattro game di fila con doppio break per il 6-2 in poco più di mezzora. Risultato un po’ troppo pesante per la spagnola, che non gioca affatto male ma paga l’evidente disparità nell’efficacia dei colpi, nella tenuta degli scambi e nella potenza al servizio.In totale gli ace di Serena saranno 7 e la povera Navarro fa quello che può. Il game inaugurale del secondo set è lo specchio della partita e della supremazia della Williams. La Navarro si procura la prima palla break della partita sul 30-40, Serena la annulla con un ace e poi infila altri due punti per chiudere il game. Frustrata e , l’iberica perde immediatamente il servizio a 0 e la partita prende definitivamente la direzione di Serena. Qui sotto gli highlights del match.

auguri pasqua poesie pranzo

Auguri di Pasqua: frasi e poesie da scambiarsi anche a tavola, con il pranzo di carne o di pesce

tendenze moda chemisier

Tendenze moda 2015: lo chemisier tra i comodi outfit primavera/estate suggeriti per Pasquetta