in

Terremoto 30 ottobre 2016, quando la tecnologia viene in aiuto delle zone colpite

Terremoto e tecnologia, non si tratta più di fantascienza ma di un aiuto concreto che può fare la differenza. Oggi, 30 ottobre 2016, alle 7,40, la terra ha tremato ancora. Non è stata una scossa qualunque ma la più forte mai avvertita sin dal lontano 1980.
Rispetto ad allora, oggi il terremoto può essere previsto con qualche minuti di anticipo e al tempo stesso ‘condiviso’ con altri utenti. In che modo? Terremoto Centro Italia, progetto di hacking civico, dà la possibilità agli utenti raccogliere notizie utili inerenti la presenza nelle zone colpite e avviare una raccolta fondi per gli sfollati colpiti dalla calamità. Non solo, grazie al servizio offerto dalla piattaforma di Terremoto Centro Italia, si potrà accedere alla sezione dedicata alle Mappe e visualizzare la situazione in tempo reale nelle città e nei paesi più disastrati.

App e droni aiutano inoltre nella rivelazione delle scosse per scovare la presenza di persone o animali sotto le macerie da terremoto. Un device può infatti funzionare da sensore antisismico qualche secondo prima del disastro salvando la vita di molte persone semplicemente attivando il GPS.
Il professore di geofisica Greg Beroza è riuscito a implementare l’algoritmo ideato da Shazam per la rilevazione di onde sismiche tramite smartphone. Il software, chiamato FAST, isola una singola onda sonora e riesce a compararla con quella presente nel database.

Tra le tecniche di nuova generazione sviluppate per monitorare lo stato di edifici e infrastrutture, arriva quella ideata da Sysdev, startup che usa tecniche all’avanguardia per la gestione ambientale e strutturale delle zone prese di mira dal terremoto. Anche l’olografia digitale fa parte dei nuovi strumenti messi a disposizione dall’attuale tecnologia per ottenere dati specifici sullo stato di salute degli edifici e conseguentemente la loro resistenza in caso di terremoto.

Il Segreto anticipazioni puntate spagnole di novembre 2016: Emilia tradisce Alfonso

The Vampire Diaries 8×03 anticipazioni: Damon deve uccidere Bonnie