in

Terremoto a Londra: epicentro vicino l’aeroporto di Gatwick

Questa notte, 27 febbraio, alle ore 3.30 un terremoto di magnitudo 3.7 della scala Richter ha scosso la città di Londra. Un evento atipico per la capitale del Regno Unito che ha destato parecchio allarme tra la popolazione. Il terremoto è un evento del tutto improvviso e imprevedibile, che nel giro di pochi minuti può causare danni impressionanti come accade purtroppo spesso in ogn luogo del mondo, Italia inclusa. Sicuramente la paura di perdere ogni cosa, anche la vita stessa, è scattata nei cittadini londinesi nella notte di oggi, dopo il brusco risveglio con il tremore della terra.

Leggi anche –> Norcia, ricostruzione post-terremoto: alle suore Benedettine un “container di clausura”

Cosa è accaduto questa notte a Londra

Una scossa di magnitudo 3.7 è stata registrata nei pressi dell’aeroporto di Gatwick verso le 3.30 di questa mattina. Un evento talmente raro per quelle zone che i cittadini si sono dichiarati sbalorditi e  hanno provato una paura fuori dal comune. La zona colpita è Southwater, nel West Sussex, a circa 16 chilometri da uno dei quattro aeroporto principali di Londra. La scossa è stata percepita soprattutto ai piani alti del centro di Londra, ma anche nel West Sussex, nel Surrey e nelle aree circostanti nel sud dell’Inghilterra. Dopo una prima accurata indagine le forse dell’ordine hanno dichiarato che per ora non sono stati registrati danni a cose o persone. Per ora gli abitanti di Londra e delle zone limitrofe hanno preso solo un grosso spavento. L’aeroporto di Gatwick ha confermato di aver avvertito la scossa di terremoto durante la notte, ma le operazioni aeroportuali non sono state influenzate. I cittadini di Londra al momento hanno avuto delle ipotesi a riguardo e pensano che sia colpa delle trivellazioni petrolifere nei siti di Horse Hill e Brockham, nonostante un rapporto affermi che non vi sia alcun nesso tra i due eventi.

I messaggi di paura dei cittadini di Londra su Twitter

Un evento talmente raro quello del terremoto che in tanti stanno commentando la scossa notturna di Londra sui diversi social, specialmente su Twitter. Inoltre anche le trasmissioni meteo del mattino e la stampa stanno dedicando ampio spazio alla notizia. David Welch ha dichiarato al Mail Online: «Mia moglie ed io stavamo guardando la TV e abbiamo sentito quello che pensavamo fosse un rombo di tuono. Il divano stava tremando. Non ho mai sentito nulla di simile in tutta la mia vita». Stessa sensazione è stata provata anche da Debbie Worster, di Meath Green in Horley. I cittadini invece hanno riempito Twitter di messaggi. Molti hanno scritto: «State tutti bene?». Un utente ha raccontato in un post: «Stavo sognando che la mia casa si stava spostando, poi mi sono svegliato e sono andato su Twitter: lì ho scoperto del terremoto». Messaggi di sgomento e paura. Per fortuna non ci sono stati danni ad aggravare la situazione di panico generale.

Leggi anche –> Manovra 2019 terremoto, vicesindaco di Arquata: «Che fine ha fatto l’art. 28 per la rimozione delle macerie?»

Cecilia Rodriguez Instagram: la foto in piscina è da capogiro

Gigi D’Alessio infuriato insulta un fan: «St****o», tutta colpa della gelosia per Anna Tatangelo