in

Terremoto ad Atene: scossa di magnitudo 5.1, gente in strada e telefoni ko

Una scossa di terremoto di magnitudo 5.1 gradi della scala Richter si è verificata nel primo pomeriggio di oggi 19 luglio 2019 in Grecia, con epicentro a 23 km dalla capitale Atene. Secondo le prime news provenienti da fonti locali, non ci sarebbero vittime ma la scossa ha gettato nel caos la città. Gente in strada praticamente in tutta Atene e telecomunicazioni ko.

La scossa di terremoto, rilevata anche dall’istituto nazionale di geofisica italiano, si è verificata alle 13:13 (le 14:13 ora locale) con epicentro nei pressi di Magoula, 23 km a nordovest della capitale, ad una profondità di 20 km. In diverse zone del centro di Atene è saltata l’energia elettrica e le persone sono scese in strada. Per il momento  non sono denunciati danni alle cose o vittime, scrive il quotidiano online Ekathimerini.

“Forte ma per fortuna non molto lungo”, hanno commentato alcuni ateniesi prima che i telefoni andassero in tilt. La Polizia è scesa in forze nelle strade di Atene per garantire la sicurezza ed evitare incidenti dettati dal panico. Altre fonti locali riferiscono a proposito dei servizi di telefonia mobile hanno subito problemi temporanei dovuti al sovraccarico della rete. Quanto ai danni della scossa di terremoto, l’intonaco è caduto dai muri dell’edificio del Parlamento e all’interno della Procura di Atene.

Il portavoce del governo greco Stelios Petsas ha detto che non ci sono “segnalazioni di danni gravi” dopo il terremoto di Atene, né di feriti. Due case sono crollate, a Drapetsona e a Petralona; registrati danni sulle facciate degli edifici del Pireo, Egaleo, Monastiraki. (articolo aggiornato alle 15:30 del 19 luglio 2019). >> Tutte le breaking news su UrbanPost

Trappolone in vista per Matteo Salvini

Terni, sparatoria in pieno centro: ferite due persone dopo colluttazione