in ,

Terremoto Centro Italia, donna partorisce in auto a Perugia dopo la seconda scossa

Tra le tante richieste di aiuto arrivate nella serata di ieri al 118 c’è stata anche quella di due genitori disperati che stavano per abbracciare la loro nascitura proprio al momento della seconda scossa del nuovo terremoto che ha colpito il Centro Italia: l’uomo e la donna hanno avvertito i soccorsi che si trovavano in macchina in direzione dell’ospedale di Città di Castello quando la terra ha ricominciato a tremare.

Così il consiglio dei medici è stato quello di fermarsi e attendere l’arrivo dei soccorsi, onde evitare di finire in situazioni pericolose. La piccola è stata chiamata Talj dai genitori e ribattezzata la “bambina della speranza” dai sanitari che hanno soccorso la donna al nono mese di gravidanza. La piccola sta bene e pesa 2,8 chilogrammi.

“La notte di mercoledì vogliamo ricordarcela per questo intervento di soccorso per una nuova vita, non certo per la disperazione della gente che chiedeva conforto dalle zone della Valnerina.” Questo il commento a quanto accaduto dei sanitari del 118, riportato da TGcom24.

X Factor 2016, Grace Cambria: “Vi racconto la mia esperienza, grazie Rihanna” [INTERVISTA]

professioni digitali più richieste

Professioni digitali: le 10 più richieste in Italia