in ,

Terremoto centro Italia, sfollato 75enne si spara in auto: la sua casa era stata dichiarata inagibile

Nello Ramadori non ce l’ha fatta a sopportare una perdita e un dolore tanto grandi. Dopo che la sua abitazione, come altre migliaia di case, è stata dichiarata inagibile a causa delle violente scosse di terremoto che da settimane stanno devastando il centro Italia, il pensionato 75enne era stato costretto ad abbandonare la sua dimora a Montappone, vicino Fermo, nelle Marche.

A questa età la consapevolezza di avere perso tutto, di dover vivere da sfollato per chissà quanto tempo (l’uomo era ospite da domenica 30 ottobre dell’Hotel San Giorgio), deve averlo schiacciato moralmente al punto tale da fargli preferire la morte a questa sua nuova vita. Così l’anziano, imbracciato il fucile da caccia che deteneva regolarmente, è tornato in macchina nel giardino della sua abitazione alla periferia del paese e l’ha puntata contro se stesso, uccidendosi.

La tragica vicenda si è verificata ieri mattina 2 novembre intorno alle 9. Il 75enne prima di suicidarsi ha incontrato un cacciatore e con lui ha scambiato qualche parola. “Era tranquillo e non sembrava affatto teso o sconvolto” – ha raccontato il testimone a Quotidiano.net“Abbiamo parlato del più e del meno e anche del terremoto. Quando abbiamo affrontato questo tema, però, ha cambiato espressione. Poi ci siamo salutati e poco dopo ho sentito uno sparo”. Nello Ramadori aveva indosso gli abiti da caccia, ma in realtà in testa aveva ben altro. Non ha lasciato alcun messaggio scritto per spiegare le ragioni del suo gesto disperato, ragioni che, tuttavia, si possono facilmente intuire.

#FLA Pescara festival 2016 programma

#FLA Pescara Festival 2016, programma: il Festival delle Letterature giunge alla XIV edizione

Dove vedere Sassuolo-Rapid Vienna Europa League

Dove vedere Sassuolo – Rapid Vienna orario diretta tv e streaming gratis Europa League