in ,

Terremoto: come aiutare? Sms, donazioni, raccolta di sangue, cibo e vestiti, posti in hotel

Come aiutare i terremotati? Se anche voi state pensando a cosa fare per dare il vostro sostegno alle popolazioni colpite dal devastante terremoto di ieri, continuate a leggere: qui trovate una carrellata di iniziative solidali a cui è facile dare il proprio contributo.

Sms. Nelle scorse ore è stato attivato il numero 45500 per la raccolta fondi: inviando un sms solidale, al costo di 2 euro, si può contribuire in modo molto facile e veloce alla causa. Il denaro così raccolto sarà trasferito, senza alcun ricarico, dagli operatori telefonici al Dipartimento della Protezione Civile, che potrà così destinarlo alle popolazioni colpite.

Donazioni di denaro. Croce Rossa Italiana ha attivato una raccolta fondi a cui è facile accedere online; per agevolare il servizio donazioni, inoltre, è stato creato il numero telefonico 06 5510 e l’indirizzo email aiuti@cri.it. L’iban a cui fare riferimento è questo: IT40F0623003204000030631681 (causale: “Terremoto Centro Italia”). Anche Poste Italiane, insieme a Croce Rossa Italiana, ha attivato un conto corrente, il codice IBAN è IT38R0760103000000000900050.

Donazioni di sangue. A seguito dell’emergenza, il Centro Nazionale Sangue e le quattro Associazioni di volontari italiani del sangue – AVIS, Croce Rossa Italiana, Fratres e FIDAS – hanno fatto un appello ai donatori di tutta Italia perché programmino la propria donazione contattando la propria associazione o centro trasfusionale di riferimento. Se risiedete nella Regione Lazio, fate riferimento all’AVIS regionale: ecco dettagli e contatti.

Raccolta di cibo e di vestiti. A Viterbo l’associazione Kyanos sta raccogliendo vestiti da bambino e neonato da inviare alle popolazioni colpite dal sisma; per aiutare l’associazione contattate il numero 347 8822124; inoltre fino a venerdì in piazza San Lorenzo sarà possibile donare beni alimentari non deperibili allo stand organizzato dal Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa e dalla Caritas. Siete di Bologna? Fate riferimento all’associazione “RitmoLento”, che raccoglie beni di prima necessità per tutta la settimana dalle ore 18 alle 21 in via Polese 7.

Hotel a disposizione dei terremotati. Nelle ultime ore sono circolati diversi appelli su Facebook di gestori di strutture alberghiere che mettono a disposizione posti letto per i terremotati. Varie le strutture sulla Riviera romagnola a cui è possibile fare riferimento: l’Hotel Mario di Cesenatico, l’Hotel Marinella Resort di Gabicce Mare (Rimini) e l’Hotel Gelso di Rimini.

Allattamento in condizioni di emergenza. A Rieti l’Associazione Alma Mater ha messo a disposizione un servizio di assistenza telefonica alle mamme per l’allattamento nell’emergenza al numero 3484782898.

Un’amatriciana per Amatrice. Si tratta di un’iniziativa solidale curiosa a cui possono aderire i ristoratori, inserendo nel proprio menù un’amatriciana: parte dei proventi (a propria discrezione) sarà destinata ad Amatrice; questa la pagina Facebook.

In apertura: immagine tratta dalla pagina Facebook “Italian Red Cross – Croce Rossa Italiana”

lavorare in Canada

Come fare per lavorare in Canada: visto, ricerca del lavoro e informazioni utili

Mostra del Cinema di Venezia 2016, il ritorno di Zombi e la felicità di Dario Argento e Nicolas Winding Refn