Menu
in

Terremoto Filippine, scossa magnitudo 6.8: zone già colpite nell’ottobre scorso

Una violenta scossa di terremoto ha colpito il sud delle Filippine alle 14.11 ora locale – le 7.11 in italia – di oggi, domenica 15 dicembre 2019. Il sisma di magnitudo 6.8 è stato riportato dall’Istituto geofisico americano (Usgs) sul proprio sito. Il terremoto è stato localizzato a 5 km a sud-est di Magsaysay, nella provincia di Davao del Sur, ad una profondità di 28,2 km. L’epicentro si trova a una profondità di 30 km a nord-ovest della città di Padada.

Terremoto Filippine, l’Istituto sismologico: “Poche probabilità di vittime e di danni”

L’Istituto Sismologico degli Stati Uniti ha precisato che la scossa di terremoto registrata nel sud delle Filippine è di magnitudo 6.8 e non 6.9 come diffuso in un primo momento. Il sisma ha interessato la stessa area colpita da diverse scosse nell’ottobre scorso. Il terremoto, di origine tettonica, ha innescato ulteriori scosse di assestamento, tra le più forti una di 5.7 circa un’ora dopo la prima. Non si hanno ancora notizie dell’entità degli effetti delle scosse, ma secondo l’Istituto sismologico “Vi sono poche probabilità di vittime e di danni”. Nessun allarme tsunami è stato diramato.

Leggi anche —> Gianna Del Gaudio ultime notizie: Dna taglierino resta nel processo, per Tizzani si complicano le cose