in

Terremoto Haiti ultime news: almeno 11 morti e 150 feriti

Sarebbero almeno 11 le vittime del terremoto di magnitudo 5.9 che ha colpito l’isola di Haiti nella notte tra sabato e domenica. Lo riferisce l’US Geological Survey, confermando anche le notizie diffuse dalle principali agenzie di stampa. La Reuters parla di almeno undici persone uccise, mentre solo qualche ora prima su Twitter Renald Lubérice, segretario generale del Consiglio dei ministri di Haiti, aveva parlato di sette morti. «Il governo è mobilitato per assistere le vittime e chiediamo alle persone delle aree colpite di rimanere vigili», ha detto Lubérice.

Il primo ministro haitiano Jean-Henry Céant ha detto che è stato creato un gabinetto di crisi per coordinare tutte le risposte di emergenza al terremoto. «I danni sono stati registrati soprattutto nell’estremo nord, tutta la mia vicinanza va alle vittime e l’esecutivo al più alto livello è mobilitato per fornire risposte adeguate. Invito la popolazione a essere cauta e calma», ha detto in una dichiarazione condivisa anche su Twitter . Il presidente Jovenel Moïse ha fatto sapere che la protezione civile nazionale già lavorando per aiutare le persone nelle aree colpite.

Il terremoto di magnitudo 5.9 ha avuto epicentro a circa 12 miglia (20 km) a ovest-nord-ovest della città costiera di Port-de-Paix, a una profondità di 11,7 km. Il capo della polizia della regione nordoccidentale, Jackson Hilaire, ha dichiarato che almeno sette persone sono state uccise e si contano più di 100 feriti a Port-de-Paix. Altre quattro persone sono morte a sud e intorno alla città di Gros-Morne, tra cui un ragazzo rimasto sotto ad un edificio crollato, ha detto il sindaco Jean Renel Tide. Il terremoto è stato uno dei più forti a colpire Haiti da quando nel 2010 un sisma di magnitudo 7.0 colpì la capitale, Port-au-Prince, uccidendo decine di migliaia di persone.

Tutte le notizie sui terremoti

Seguici sul nostro canale Telegram

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1993 con la cronaca locale, poi si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese", "Il Giornale di Varese", "Lavoro e Carriere", "Il Secolo XIX".

Professore ucciso e bruciato a Entratico: dieci fendenti, c’è già una pista ben precisa

Domenica In ospiti puntata 7 ottobre 2018: chi ci sarà da Mara Venier