in ,

Terremoto in centro Italia: estratti vivi due bambini, sotto le macerie molte persone

La situazione della zona colpita dal terremoto questa notte è molto grave. L’area interessata è vasta ed è compresa far Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo, dove i soccorritori sono all’opera per salvare le persone intrappolate sotto le macerie. A Pescara del Tronto, frazione di Arquata del Tronto in provincia di Ascoli Piceno è stato estratto vivo un bambino do 4 anni, fratello del banbino di 7 anni salvato poco prima. I due fratelli sono stati salvati grazie all prontezza della nonna che li ha infilati sotto il letto insieme a lei.

La frazione di Arquata del Tronto risulta devastata e irraggiungibile dalla statale. Il reporter dell’Agenzia Ansa, arrivato nel piccolo centro di Arquata ha riferito: “Siamo costretti a lasciare l’ auto e a proseguire a piedi la gente piange mentre cammina e si avvia verso il paese”, la frazione è ridotta a un accumulo di macerie. Facebook ha reso attivo il servizio Safety check, che permette agli utenti di segnalare se sono in salvo in caso di pericolo.

Il terremoto si è verificato in una zona altamente sismica, nella quale si sono registrati in passato forti scosse, il terremoto più recente di magnitudo 5.9 ha colpito Norcia nel 1979, altri sono accaduti fra il 1600 e il 1700.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

federica pellegrini nozze saltate

Federica Pellegrini e Filippo Magnini gossip: relax in Sardegna dopo le Olimpiadi

Paradise Beach – Dentro l’incubo film 2016, tornano gli squali al cinema: ecco trama, cast e trailer