in ,

Terremoto in centro Italia: nuove scosse nella notte: tutte di lieve entità

Continua a tremare la terra in Centro Italia, teatro lo scorso 24 agosto del sisma che ha devastato molti dei comuni situati a cavallo tra Lazio, Umbria e Marche; dopo l’ultimo fenomeno sismico di magnitudo elevata, 4.5 verificatosi nei pressi di Macerata sabato 3 settembre, nella notte di ieri sono state tre le scosse di terremoto, tutte di lieve entità.

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha fatto sapere che la prima si è verificata intorno alle 00.41, con magnitudo 2, interessando la zona compresa tra i comuni di Castelsantangelo (Macerata) e Montegallo (Ascoli Piceno); la seconda si è verificata circa due ore dopo, alle 2.31, sempre con magnitudo 2. A tremare questa volta è stata l’area tra Accumoli (Rieti) e Arquata (Ascoli Piceno), due dei comuni più colpiti dal sisma del 24 agosto.

La terza scossa di terremoto 5.47, con intensità leggermente superiore alle precedenti (magnitudo 2.3) che ha interessato i comuni di Amatrice (Rieti) e Campotosto (L’Aquila). Il bilancio delle vittime del sisma che ha colpito il centro Italia intanto rimane fermo a 295.

Gamestop lavora con noi

Gamestop lavora con noi 2016: offerte di lavoro in varie città

Balotelli Nizza Carragher

Mario Balotelli, il Nizza risponde a Carragher su Twitter: “Vuoi la maglia di Balo?”