in ,

Terremoto in Cina aggiornamenti: 391 morti, 1881 feriti e 57mila sfollati

Il bilancio delle vittime del terremoto che ha colpito la regione dello Yumman, nel sud della Cina, si fa di ora in ora più grave, con gli aggiornamenti che arrivano dall’oriente. E’ infatti salito a 391 il numero dei morti. L’epicentro nella città di Zhaotong a 10-12 km di profondità con una potenza di 6,5 gradi della scala Richter. 13mila case abbattute, con forti piogge che rendono molto complicate le operazioni di soccorso.

I sopravvissuti parlano di scena apocalittica, come devastata da bombardamenti aerei. I feriti sono 1881 ma si cercano ancora molti dispersi. Si apre anche una questione umanitaria, dato che gli sfollati sono più di 57mila. Nel 1970 una scossa di 7,1 gradi colpì le stesse zone. Le vittime furono 15mila. Il premier cinese Li Keqiang si sta recando in queste ore nelle zone colpite.

striscia di gaza ultime notizie

Gaza, ultime notizie: tregua di 7 ore e continua il ritiro delle truppe di Israele

caso pantani rimini

Ultime notizie Marco Pantani: morte del Pirata tra giubbotti e cocaina