in ,

Terremoto in Giappone e mini tsunami vicino a Fukushima: feriti ed evacuati

In Giappone si è verificato un terremoto di magnitudo 6.5, rilevato dallo United States Geological Survey e registrato alle 4.22 ora locale, quando in Italia erano le 21.22. Il sisma ha avuto il suo ipocentro a 11,1 km di profondità, ed epicentro a 129 km a sud-est della città di Namie.Centrale nucleare di Fukushima

Immediatamente, come era prevedibile, è scattato l’allarme tsunami, che si è verificato durante la notte nel nord est del Giappone, interessando l’area della danneggiata centrale nucleare di Fukushima. La prima onda, di circa 20 centimetri, è arrivata a Ishinomaki a un’ora di distanza dalla scossa. Successivamente, altre onde di pochi cm hanno toccato altri punti della costa, nelle prefetture di Miyagi, Iwate e Fukushima. L’allarme tsunami, tuttavia, dopo due ore è stato revocato.

La popolazione insediata nelle zone costiere della prefettura di Iwate per precauzione è stata fatta evacuare nel nord del Paese. Durante la scossa di terremoto, stando a quando riportato dal canale televisivo Nhk, tre anziani sono rimasti feriti. La società Tepco, che gestisce le due centrali nucleari di Fukushima (Fukushima Daiichi e Daini), ha dichiarato che “nessuna nuova anomalia alle strutture è stata segnalata nell’immediato”, confermando poi il dato nelle ore successive.

OMS: farmaci retrovirali preventivi per i maschi omosessuali

OMS: HIV,farmaci retrovirali necessari per i maschi omosessuali

renato vallanzasca

News cronaca Milano: Renato Vallanzasca vuole risarcire famiglie delle sue vittime