in

Terremoto oggi a Catania: nuove scosse e paura nella notte

Prosegue senza tregua lo sciame sismico che dal 26 dicembre fa tremare il catanese. Questa mattina l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di magnitudo 3.5, con epicentro nel Parco dell’Etna, a sette chilometri da Ragalna, avvertita alle ore 05.10. Durante la notte, sono state rilevate altre scosse nella stessa zona, con magnitudo tra 2.3 e 3.0.

Leggi anche –> L’Etna scivola verso il mare: possibile il “collasso” del vulcano

terremoto eruzione etna

Dal risveglio dell’Etna, dunque, il territorio circostante convive con il timore del terremoto, che a Santo Stefano ha provocato 28 feriti e diversi crolli. Attualmente gli sfollati sono 1.096 e di questi 794 sono ospiti nelle strutture alberghiere convenzionate con la Regione Sicilia. I restanti hanno trovato alloggio in modo autonomo o in altre due strutture convenzionate. Per quanto le cifre siano già difficili da gestire, il numero è destinato a salire, man mano che proseguono i controlli di agibilità sulle abitazioni.

Terremoto oggi a Catania: case e scuole ancora inagibili

terremoto sicilia

Secondo quanto dichiarato dalla Protezione Civile, infatti, sono già 505 gli immobili non sicuri e 498 quelli parzialmente agibili. Ma le richieste di sopralluogo dei danni sono ben 5.453, prova di quanto il risveglio dell’Etna e le sue conseguenze stiano influenzando la vita del territorio.

Diversi controlli sono stati eseguiti anche su 52 delle 90 scuole considerate a rischio. Di queste, soltanto tre (una a Zafferana Etnea e due ad Acireale) risultano inagibili, mentre quelle parzialmente inagibili sono 13 e sono distribuite tra Aci Sant’Antonio, Zafferana Etnea, Acireale, Santa Venerina, Viagrande e Aci Catena.

Nel frattempo, gli esperti dell’Ingv continuano a tenere sotto stretta osservazione l’attività eruttiva dell’Etna, per valutarne ed eventualmente prevederne reazioni e conseguenze. Con oltre duecento scosse in dieci giorni, sette in sette ore solo questa notte, si prevedono, infatti, nuovi terremoti con possibili crolli e un aumento del numero degli sfollati.

Leggi anche -> Eruzione Etna e terremoto: paura a Catania 

Andrea Damante all’Isola dei Famosi? Ecco la verità, parla lui

Domenica In 6 gennaio 2019: anticipazioni e curiosità sugli ospiti di Mara Venier