in

Terremoto oggi tra Frosinone e L’Aquila: scossa magnitudo 3.1 a Balsorano

Una scossa di terremoto si è verificata questa mattina pochi istanti dopo le 8:30 tra Abruzzo e Lazio nella zona di Balsorano, in provincia de L’Aquila al confine con la provincia di Frosinone. Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (INGV) la scossa ha avuto magnitudo 3.1 gradi della scala Richter ed è stata chiaramente percepita in particolare nella zona di Sora (Frosinone).

Terremoto balsorano, danni

I dettagli della scossa di terremoto a Balsorano

Come detto la scossa di terremoto di oggi in provincia de L’Aquila è stata individuata con epicentro nei pressi di Balsorano, località abruzzese di 4000 abitanti che si trova ai confini del Lazio. Il sisma è stato avvertito con tremori e boati di breve durata ma comunque ben percepiti specialmente nell’area epicentrale, in particolare dai comuni più vicini all’epicentro come Latina, L’Aquila, Velletri, Tivoli, tutti nel raggio di 70 km dall’epicentro. Uno dei comuni più allarmati è stato, appunto, quello di Sora dove alcuni comprensori scolastici sono stati evacuati tempestivamente: il personale docente e gli alunni si sono riversati in strada in condizioni di sicurezza. Non si registrano danni rilevanti alle infrastrutture e fortunatamente non si contano vittime. Nelle prossime ore si procederà alle ispezioni degli edifici scongiurando ulteriori movimenti sismici.

I comuni più vicini all’epicentro

Oltre a Balsorano, sono risultati entro i 10 km dall’epicentro anche i comuni di Sora, Pescosolido, Broccostella, Campoli Appennino (Frosinone),  San Vincenzo Valle Roveto (L’Aquila), Isola del Liri e Castelliri (Frosinone). In nessuno di questi centri risultano danni a persone o cose.

Tutti i terremoti in Italia

Previsioni meteo oggi martedì 4 dicembre 2018

Da Spelacchio a Spezzacchio: tutta la verità sulla maledizione dell’albero di Natale a Roma