in ,

Terremoto polemiche funerali, Renzi su Twitter: “Si terranno ad Amatrice”

È stato un tweet del premier Matteo Renzi, poco fa, a mettere la parola ‘fine’ sulle aspre polemiche sorte in mattinata per la decisione della Prefettura di far celebrare i funerali delle vittime di Amatrice all’aeroporto militare Rieti.

“Noi a Rieti non ci veniamo, ridateci i nostri morti!”, avevano protestato con forza gli sfollati vittima del violento sisma dalla tendopoli allestita al campo del borgo maggiormente devastato dal terremoto dello scorso 24 agosto. Anche il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, si era schierato con i suoi concittadini – “Era un momento di raccoglimento della nostra comunità. Ho fatto presente la mia totale avversità” – e poco fa si è espresso favorevolmente a proposito del comunicato del presidente del Consiglio, che via Twitter ha annunciato: I funerali delle vittime del si terranno ad Amatrice come chiedono il sindaco e la comunità locale. E come è giusto!”.

L’iniziale decisione di spostare a Rieti i funerali delle vittime di Amatrice pare fosse dovuta a “questioni di ordine pubblico” – ha detto qualche istante fa il sindaco Pirozzi, sollevato dal fatto che si sia deciso di andare incontro alle richieste della popolazione, che ha voluto con forza che le esequie si celebrassero ad Amatrice. “Ho parlato con Renzi, non ci sarà nessuna cerimonia a Rieti ma i funerali si faranno ad Amatrice domani alle 18”, ha confermato il primo cittadino del paese terremotato.

terremoto centro italia, terremoto italia, terremoto 24 agosto 2016, terremoto ricostruzione, terremoto casette di legno, terremoto renzo piano,

Terremoto Centro Italia: le casette di legno d’emergenza per restare nella propria terra

Uomini e Donne trono over anticipazioni Giorgio e Gemma

Uomini e Donne anticipazioni registrazione trono over: tutte le news