in ,

Terribilmente Mamma: 10 cose da non dire a una madre

Spesso le mamme si sentono fare commenti o domande alquanto fastidiose da persone totalmente sconosciute o da conoscenti che, magari, non hanno nemmeno figli. Ecco le dieci cose da non dire mai ad una madre, ideate dalla nostra Martina Pascutti per un nuovo e divertente appuntamento della rubrica di Urban Life Terribilmente Mamma.

=> Vi siete persi le puntate precedenti di Terribilmente Mamma? Leggetele qui!

Carissimi genitori, quante volte ci siamo imbattuti in domande o commenti decisamente fastidiosi o inopportuni da conoscenti o sconosciuti? In questi tre anni e mezzo, nel mio percorso da madre mi sono spesso trovata e imbattuta in affermazioni e domande terribilmente fastidiose che riguardavano mio figlio. Cosi ho deciso di scrivervi i 10 commenti da non dire a una madre:

1- ” Ma come?! Sei al quarto mese e lo allatti ancora?”

Cosa dovrei fare secondo voi?? Lasciarlo denutrito e insegnargli a scaldarsi il latte in un pentolino con dei biscotti?

2- ” Forse sarebbe più opportuno non allattarlo ogni volta che tuo figlio te lo chiede, altrimenti prende il vizio!”

In questi casi mi chiedo: ma cosa vi salta in mente? Cosa dovrei fare con un bambino di 5 mesi? Portarmi uno zainetto con una tanica di latte con un bottone da premere ogni volta che mio figlio ha fame e vuole bere del latte?

3- ” Ma tuo figlio dorme ancora nel lettone con te?”

Questa è sempre stata una domanda gettonatissima alla quale  fatico sempre a dare una risposta. Ma non vi preoccupate, quando avrà 18 anni, comprerò un enorme lettone a tre piazze e mezzo così da poter dormire ancora più comodo vicino a me!

4- ” Come mai tuo figlio a un anno esatto di vita non sa ancora camminare e parlare?”

Verissimo, proprio così! Mio figlio ha iniziato a camminare quando aveva un anno e mezzo e non era ancora in grado di fare la spesa, accompagnarmi al lavoro, cambiarsi il pannolino, parlare e recitare la Divina Commedia e tantissime altre cose che solo i vostri figli sono in grado di fare a un anno di vita.

5- ” Ma guarda che bel bambino che hai, è uguale identico al padre!”

Disperazione perché non hai uno straccio di possibilità che assomigli a te. Meglio non dire a cosa penso in questi momenti.

6- ” Questo bambino è raffreddato e ha il nasino chiuso! Non glieli fai i lavaggi e non gli hai insegnato e soffiarsi il nasino da solo?”

Ed io allora vorrei rispondere così: ” Ma no figurati! Preferisco portarlo direttamente all’autolavaggio, così si inserisce la pompa idraulica direttamente all’interno del naso e il problema del “naso chiuso” lo eliminiamo direttamente dalla radice!”

7- ” Poverina, sei così deperita e stanca..dovresti riposarti un po’!

Ma com’è possibile un’affermazione del genere se finalmente è la prima notte dopo tanto tempo che dormo sei ore filate e sono riuscita anche a farmi un trattamento al viso ringiovanente?

8- ” Stai attenta a non far toccare quella cosa a tuo figlio che è sporca!” Oppure: ” Ma lo fai stare seduto per terra a giocare?”

Va bene che viviamo sul suolo terrestre e non è il massimo della pulizia, ma vogliamo far mettere un po’ di anticorpi ai nostri figli?

9- ” Che bel bambino che hai, adesso è arrivato il momento di dare una sorellina a tuo figlio..non trovi? Non puoi essere così egoista e pensare solo al tuo bene!”

Carissimi miei conoscenti, perché non la fate voi una sorellina per mio figlio e poi ne riparliamo?

10- Quante volte ci è capitato di sentire qualcuno, anche solo la signora che quando ci passa vicino e sente nostro figlio piangere, esclama: ” Poverino, secondo me ha fame!”

Ed io allora penso: “Ma si figuri signora, mio figlio non ha fame (cosa verissima e scontata) si è messo semplicemente allergia di fronte alle persone come lei che mi pongono domande del genere!

 

In tutto ciò, penso che funzioni sempre un detto che dice: fatevi gli affari vostri che camperete 100 anni!!

Questo è essere Terribilmente Mamma!

Rolling Stones Tour in Italia 2017: sogno possibile? Ecco gli ultimi aggiornamenti (FOTO)

Garanzia Giovani ultime offerte lavoro Veneto e Lombardia

EXPO Carriera & Lavoro 2017: a Milano l’evento gratuito che svela come trovare lavoro