in ,

Terribilmente Mamma: la fashion week dei passeggini per bambini

E’ iniziata ormai la fashion week moda uomo a Milano ma oltre ad assistere alle varie sfilate, vi siete mai concentrati sulle diversità “modaiole” dei diversi passeggini? Ecco la fashion week dei passeggini  riproposta dalla nostra Martina Pascutti per un nuovo e divertente appuntamento della rubrica di Urban Life Terribilmente Mamma.

=> Vi siete persi le puntate precedenti di Terribilmente Mamma? Leggetele qui!

La fashion week uomo è ormai iniziata da un giorno a Milano e come di consueto mi capita spesso di assistere a situazioni alquanto bizzarre. Per strada vedo infatti fashion victim vestiti in modi completamente assurdi e grotteschi..ma si sa, la moda è sempre moda!

Ma da quando sono nati i vostri figli o semplicemente passeggiando per strada, non vi siete imbattuti in passeggini che in quel momento vi sembravano più idonei e utili per i vostri bambini? Quante volte vi è capitato di vedere mamme con passeggini TERRIBILMENTE scomodi e costosi ma alla moda e adatti per una “ipotetica” fashion weekDiventare genitori non è facile, nemmeno quando dobbiamo affrontare decisioni come la scelta del passeggino. Vediamone insieme qualcuno davvero bizzarro.

1- Il passeggino con l’ombrellino incorporato che (così dicono) ripara il bambino dai raggi del sole ma che in verità non copre mai il bambino perché si sposta perennemente nella direzione in cui non vorresti si posizionasse e puntualmente si apre in luoghi in cui non è necessario (magari anche in posti chiusi dove, per i più scaramantici, può portare anche un po’ di sfortuna)

2- Il passeggino da “trekking” (che poi viene alla fine viene utilizzato per passeggiate nel centro della città, non in montagna per scalare l’Everest!), ovvero catafalchi lunghi 3 metri con 3 ruote enormi incorporate che per poterlo chiudere e farlo stare in macchina hai bisogno di un intera squadra di pompieri

3- Il classico passeggino alto 8 metri con il quale, se non stai attento, fai sbattere la testa a tuo figlio ad ogni lampione e che soprattutto, se non sei alto 2 metri e mezzo, non arrivi nemmeno a poterlo spingere!

4- Il passeggino “vintage” costosissimo, inutile al massimo, ma TERRIBILMENTE alla moda perché ricorda quelli utilizzati dalle donne agli inizi dell’Ottocento con le ruote giganti; il problema è che non appena vostro figlio cresce di qualche centimetro, sarete costrette a cambiarlo nell’immediato. (Non so perché ma questo modello mi ha sempre un po’ ricordato una scena dell’orrore in cui ti affacci per vedere quale creatura ci cela all’interno e ti vedi la figlia brutta di Fantozzi)

5- Il passeggino piccolo, anzi di più MICROSCOPICO! Che sarebbe più utile per trasportare delle bambole, o più semplicemente un chihuahua!

6- Il passeggino mamma, cioè?! Ma semplicissimo!! Quella fascia da montarsi addosso per far stare comodamente il proprio figlio e che non ci si toglie mai più perché poi è impossibile slegarla.

E se vi sono nati dei gemelli?! Esistono due tipi di passeggini gemellari ovvero:

1- Il passeggino frontale, ovvero quello in cui i due bambini si guardano l’uno di fronte all’altro e iniziano a giocare a una partita di Poker

2- Il passeggino fortunato, vale a dire che uno dei due fratelli è posizionato con l’ovetto rivolto al cielo (quindi fortunato),  l’altro (decisamente sfortunato) collocato al piano di sotto con la vista sul sedere di suo fratello al piano di sopra.

Questa è la mia fashion week dei passeggini, e questo è essere TERRIBILMENTE MAMMA!

Anticipazioni Verissimo ospiti

Verissimo Anticipazioni 14 gennaio 2017: tutti gli ospiti di oggi

RaiPlay app smartphone, tablet, pc: come guardare diretta streaming e repliche dei programmi tv