in ,

Terrorismo Euro 2016, Eurpopol lancia l’allarme: “Obiettivo attraente”

Gli Europei di calcio di Francia 2016 potrebbe essere il prossimo obiettivo del terrorismo organizzato; a lanciare l’allarme è il capo di Europol Rob Wainwright che ha espresso tutta la sua preoccupazione in vista della manifestazione continentale che comincerà a giugno oltralpe; si era già parlato nei mesi scorsi del fatto che Euro 2016 avrebbe potuto essere un obiettivo dei jihadisti dell’Isis ma ora arriva un’ulteriore conferma dal numero uno dell’agenzia di sicurezza europea.

“E’ chiaro che è impossibile monitorare tutti i potenziali terroristi, ma l’Europa non ha una capacità sufficiente. Dobbiamo rafforzare lo scambio di intelligence, e avere migliori unità di terrorismo” queste le  dichiarazioni rilasciate da Wainwright durante un’intervista a Die Wel e riportate da Tgcom24. Il capo di Europol mette in luce come siano stati fatti passi in avanti sul campo della sicurezza, sottolineando però che non sarebbe abbastanza in vista di una sfida tutta nuova per le forze di polizia.

“Per la polizia si tratta di una sfida particolare – continua Wainwright – guardo con molta preoccupazione ai prossimi Europei di calcio. Sono un obiettivo attraente per i terroristi.” Difficile ora pensare che si possa giocare a porte chiuse anche se l’eventualità non è da scartare a priori.

Calciomercato Juventus News

Calciomercato Juventus News: Pjanic, la Roma smentisce il pagamento della clausola

Il Segreto anticipazioni 15 – 21 maggio 2016: Maria spara a Donna Francisca?