in ,

Terrorismo, siriano fermato a Orio al Serio: “Era nell’organico dell’Isis”

Il 30enne siriano, Alali Faowaw, arrestato mercoledì scorso nell’aeroporto di Orio al Serio, è accusato di associazione e arruolamento con finalità di terrorismo, anche internazionale. Il giovane, arrestato insieme ad un connazionale mentre tentavano di imbarcarsi su un volo per Malta muniti di passaporti falsi, farebbe parte dell’organico dell’Isis.

Gravi gli indizi di colpevolezza a suo carico per i quali la Procura di Bergamo che ne ha disposto il fermo: su uno dei telefoni cellulare gli inquirenti avrebbero infatti trovato una foto in cui indossa una divisa con il simbolo del Califfato“Ero un poliziotto che doveva presidiare un incrocio di Raqqa”, ha detto perr giustificarsi l’indagato, spiegando che quella in foto sarebbe stata una divisa da ‘vigile urbano’ in quanto quando il regime si è instaurato, bisognava iscriversi a specifiche liste per poter lavorare: “Sono stato reclutato dagli uomini del Califfato, ma sono riuscito a fuggire”, ha dichiarato.

umberto veronesi su attentato a parigi

Umberto Veronesi 90 anni: una dieta sana ed equilibrata il segreto di una vita lunga

Pensioni 2017 news: età pensionabile, ecco le categorie escluse dall'aumento

Riforma pensioni 2016 ultime novità: Opzione Donna, esodati e lavoratori precoci, ecco tutte le modifiche