in ,

Terrorismo, Usa pronti a cyber guerra contro l’Isis: prima volta nella storia

Potrebbe esserci un’evoluzione storica nella guerra contro il terrorismo, specialmente per quello che riguarda il contrasto alle attività dell’Isis; gli Stati Uniti infatti avrebbero deciso di intraprendere una cyber war contro il Califfato per cercare di bloccare i canali di comunicazione e di propaganda su internet e sui social, i primi luoghi di reclutamento e di influenza ideologica usati dallo Stato Islamico.

Sei anni fa il governo Usa aveva creato il Cyber Command, un braccio militare della National Security Agency (Nsa) che aveva il compito di bloccare attacchi alla rete provenienti da paesi come Russia, Cina. Iran e Corea del Nord ma mai aveva attaccato direttamente l’Isis. A confermare la volontà di agire in questa direzione il vice segretario alla difesa Usa, Robert O. Work: “”Lasceremo cadere cyberbombs, non l’abbiamo mai fatto prima.”

Il nuovo progetto di contrasto dell’Isis dovrebbe far parte di un pacchetto di misure che il presidente Barack Obama discuterà quest’oggi ad Hannover con i leader di Gran Bretagna, Italia, Francia e Germania.

Come fai sbagli

Come fai sbagli, seconda stagione: ci sarà?

Carpi Palermo probabili formazioni

Dove vedere Carpi – Empoli: ora diretta tv, streaming gratis Serie A