in ,

Test d’ammissione: ecco cosa fare se si viene bocciati

Molti studenti dopo aver superato lo scoglio della maturità sono di nuovo in fibrillazione, sia per la scelta della facoltà universitaria più giusta e lo studio per superare i test d’ammissione per gli atenei a numero chiuso. A causa del notevole numero di richieste, le facoltà alle quali si può essere ammessi dopo aver superato il test sono quelle di:  veterinaria il 3 settembre, professioni sanitarie il 4 settembre, medicina e odontoiatria il 9 settembre e architettura il 10 settembre. test

Secondo un sondaggio su Facebook i maturandi intenzionati ad iscriversi all’università non hanno “nessuna chance” se non supereranno il test d’ammissione. Infatti Il 55% degli studenti dichiara che se non dovesse superare il test ritenterà l’anno seguente. Il 30% ha affermato che s’iscriverà ad un’altra facoltà per non perdere l’anno e il 15% abbandonerà la carriera scolastica per inserirsi nel mondo del lavoro, sempre che ci sia.

Sono emerse risposte di tutti i tipi se il “potenziale candidato” non dovesse passare il test d’ammissione: qualcuno ha dato dei pareri assurdi e qualcun altro ha avuto delle reazioni disperate: chi vorrebbe eliminare il numero necessario di persone per poter entrare nell’università dei suoi sogni, chi invece vorrebbe andare in giro per il mondo a fare esperienze e tante altre cose.

 

Angelina Jolie Cannes 2013

Angelina Jolie in difesa dei piccoli Siriani

domenica live

Prossimamente in tv: ecco cosa vedremo a settembre