in

Tevez show, l’argentino trascina la Juventus verso il quarto Scudetto

Chi pensava che Tevez fosse sulla strada del tramonto si è sbagliato di grosso, chi pensava che andare al Boca Juniors significasse ultima spiagga per l’argentino ha pensato veramente male, perché Carlos Tevez è quel giocatore che sta trascinando la Juventus in tutte le competizioni, dalla Coppa Italia alla Champions League per finire al Campionato e che è nel pieno della sua maturità calcistica. La Juventus, almeno per ora, si tiene stretto il suo gioiello.

Lo ha dimostrato ancora una volta in Juventus-Genoa, regalando la vittoria ai suoi, anche se sbagliando il rigore che sarebbe valsa la doppietta per lui. Ma con ciò che ha fatto in Champions League contro il Borussia Dortmund qualche giorno fa, l’argentino può campare di rendita per almeno altri dieci giorni. Dieci giorni posson bastare, perché dopo la pausa c’è subito l’Empoli in casa.

Il contratto di Tevez è in scadenza per giugno 2016 anche se il Boca vorrebbe anticipare il suo arrivo in Argentina. D’altro canto però, la Juve vede un calciatore capace di trascinare la propria squadra e di condurla verso la vittoria del quarto Scudetto consecutivo. I dirigenti juventini, comunque, stanno già avviando le trattattive col Palermo per Dybala, nel caso in cui l’Apache decidesse di lasciare il club torinese. Se arriva il quarto Scudetto, la Juve ci penserà sicuramente: il Boca Juniors può attendere.

Gabriele Rofi, “Ritorno al futuro”: per dipingere Expo 2015 ci vuole cuore

centrotavola pasqua

Pasqua 2015, decorare la tavola: che sia shabby, elegante o classica l’importante è il centrotavola