in ,

Tfr: le ipotesi in busta paga

Matteo Renzi in un’intervista a Ballarò ha detto: “Con il Tfr il bonus sale a 180 euro per chi ne guadagna 1300“. Ecco tutte le ipotesi del Tfr in busta paga, calcolate in miliardi di euro, secondo lavoce.info.

L’ipotesi totale prevede: adesione lav. con Tfr in imprese o Inps 100% e lav. con Tfr fondi pensione 50%; ammontare Tfr anticipato – 24,3, percentuale sul monte retribuzioni – 5,0 %, percentuale sui consumi – 2,6 %, percentuale sul Pil – 1,6 %, gettito fiscale – 5,6.

L’ipotesi alta prevede: adesione lav. con Tfr in imprese o Inps 70% e lav. con Tfr fondi pensione 35%; ammontare Tfr anticipato – 17,0, percentuale sul monte retribuzioni – 3,5 %, percentuale sui consumi – 1,8 %, percentuale sul Pil – 1,1 %, gettito fiscale – 3,9.

L’ipotesi media prevede: adesione lav. con Tfr in imprese o Inps 50 % e lav. con Tfr fondi pensione 25 %; ammontare Tfr anticipato – 12,1, percentuale sul monte retribuzioni – 2,5 %, percentuale sui consumi – 1,3 %, percentuale sul Pil – 0,8 %, gettito fiscale – 2,8.

L’ipotesi bassa prevede: adesione lav. con Tfr in imprese o Inps 30 % e lav. con Tfr fondi pensione 15 %; ammontare Tfr anticipato – 7,3, percentuale sul monte retribuzioni – 1,5 %, percentuale sui consumi – 0,8 %, percentuale sul Pil – 0,5 %, gettito fiscale – 1,7.

Napoli: Luigi De Magistris sospeso dalla carica di sindaco

Regno, Unito, bimbo 4 anni salva scuola da incendio

Gateshead, Regno Unito: bimbo di 4 anni salva scuola da incendio