in ,

“The Next Rembrandt”, il computer che dipinge come un grande artista [Video]

“The Next Rembrandt”, questo il nome dell’“autoritratto” svelato qualche giorno fa alla Galleria Looiersgracht60 di Amsterdam che la lasciato tutti senza parole: nonostante sembri infatti dipinto da Rembrandt stesso, l’opera è stata realizzata da un computer.

Un computer? Avete capito bene: l’autoritratto che vedete nell’immagine non nasce dalle mani esperte di un pittore della nostra storia ma da un computer. In particolare, il quadro è stato realizzato grazie ad un software creato ad hoc e capace, dopo uno studio analitico di tutte le 346 opere d Rembrandt, di riprodurre nel migliore dei modi lo stile artistico del pittore olandese.

Il software utilizzato e realizzato per “The Next Rembrandt” è in grado di interpretare la tecnica del celebre autore olandese in alcun degli aspetti più decisivi per la realizzazione di un quadro quali la composizione, le proporzioni geometriche e l’utilizzo dei materiali. Una particolare attenzione è stata riservata ai volti grazie ad un sofisticato algoritmo che consente di identificare tutti i dettagli e i modelli utilizzati per dipingere i visi e le fattezze umane: un enorme lavoro informatico in collaborazione con Microsoft, il Politecnico di Delft, il Mauritshuis a L’Aia e il museo della casa di Rembrandt a Amsterdam che ha portato ad una tela su cui sono stati impressi, grazi ad una stampante tridimensionale, oltre 148 milioni di pixel basati su 168.263 frammenti analizzati.

tendenze capelli 2016,

Tendenze capelli 2016: i look più strani del web

la prova del cuoco

Ricette Anna Moroni a La prova del cuoco: pollo alla romana