in ,

The Startup Film, Matteo Achilli difende Egomnia: “Adesso parlo io!” [FOTO]

Continua a far discutere il caso Egomnia, tornato in auge negli ultimi giorni grazie al film nelle sale cinematografiche da giovedì 6 aprile 2017, The Startup. La pellicola, diretta da Alessandro D’Alatri e prodotta da Luca Barbareschi, è stata ampiamente “criticata” – non dal punto di vista cinematografico – per aver dato risalto a una Startup che ancora oggi non ha ottenuto i risultati “auspicati”.

—> The Startup Il Trailer

Per la realizzazione di The Startup il film sono stati finanziati 350.000 euro pubblici poiché trattasi di una pellicola di “interesse culturale.” Ma Matteo Achilli è stato duramente attaccato da esperti del settore per i numeri forniti: il fatturato di Egomnia, i suoi accessi, i dati utili su questo social network meritocratico del lavoro, sarebbero non veritieri. E per rispondere alle critiche, il soggetto che ha dato spunto a The Startup il Film, ha deciso di rispondere con un lungo post su Facebook.

—> Come funziona Egomnia

“Egomnia è nato come un progetto liceale. L’idea iniziale era di attribuire ai suoi iscritti un punteggio quantitativo per realizzare un pre-screening che aiutasse le aziende nella ricerca delle risorse. La mission finale era quella di aiutare i giovani di talento a trovare lavoro. Il progetto è stato finanziato da mio padre, che al tempo aveva perso il lavoro e mi diede parte della sua liquidazione. Questo non significa che io sia nato in una famiglia povera, o che mi sia mai mancato qualcosa. Mio padre si è saputo rialzare da quel brutto periodo.

—> The Startup

Questo, oltre a trasmettere il ruolo importante che ha e deve avere la famiglia, trasmette anche le mie difficoltà da imprenditore. Infatti ho dovuto realizzare tutto con un budget molto limitato. Per lo sviluppo della piattaforma, l’acquisto dei domini, dei server, delle spese legali, del marketing e dei vari consulenti avevo a disposizione solamente quella cifra. Avrei sicuramente potuto muovermi diversamente e cercare dei capitali, ma non avevo la cultura imprenditoriale. Nessuno a scuola o nella vita mi aveva insegnato a fare impresa o a realizzare una startup.”

Qui di seguito, il messaggio completo di Matteo Achilli:

Anticipazioni Uomini e Donne trono classico: la scelta di Luca Onestini potrebbe essere Cecilia Zagarrigo

Anticipazioni Gomorra 3 la serie: ecco chi saranno i nuovi nemici di Ciro Di Marzio e Genny Savastano