in ,

The Voice 2016, Neja supera la Blind Audition: dal successo degli anni ’90 a Dolcenera

Ieri sera su Rai2 è andata in scena la terza puntata della Blind Audition di The Voice of Italy 2016. Tra i molti talenti promettenti che si sono esibiti di fronte ai quattro giudici, uno ha attirato particolarmente l’attenzione del pubblico. Si tratta di Agnese Cacciola, in arte Neja, regina della dance sul finire degli anni ’90.

<<The Voice of Italy 2016: quello che vi siete persi nelle scorse puntate>>

Neja, che con 4 milioni di dischi venduti e una carriera in ascesa, si è presentata a The Voice 2016 con il suo brano più famoso, Restless, reinterpretato in una versione più morbida. A riconoscere la hit dance sono state Dolcenera e Raffaella Carrà, che si sono contese la star a suon di complimenti. Non tutti i giudici di The Voice of Italy 2016, tuttavia, hanno avuto lo stesso orecchio pronto.

Emis Killa, forse per la giovane età, infatti non conosceva Neja ma si è prontamente scusato ammettendo di essere in difetto. Alla fine la Cacciola ha scelto il Team Dolcenera ed è entrata a far parte dei concorrenti di The Voice 2016.

Europa League

Sparta Praga – Lazio ora diretta tv, streaming gratis Europa League

omicidio gloria rosboch news

Gloria Rosboch, complice Gabriele collabora con inquirenti: “Ecco dov’è la pistola”