in ,

The Zen Circus Non Voglio Ballare Testo e Video: il nuovo singolo de La Terza Guerra Mondiale

The Zen Circus Non Voglio Ballare Testo e Video: il nuovo singolo de La Terza Guerra Mondiale

Esce oggi “Non Voglio Ballare”, il nuovo singolo/video di The Zen Circus, terzo estratto dal disco “La Terza Guerra Mondiale” (La Tempesta – distr. Master Music). La band pisana ha deciso di proporre alle radio il singolo in due versioni: “Non Voglio Ballare” (album version) e “Non Voglio Ballare 2.0 – Remix by Apaks”, che anticipa la pubblicazione di “La Terza Guerra Mondiale 2.0”, ovvero il remix del disco nella sua interezza.

—> TUTTO SUL MONDO DELLA MUSICA

The Zen Circus, band da sempre attratta e affascinata dalla musica elettronica, ha deciso di lasciare carta bianca ad Apaks (al secolo Andrea Pachetti, socio con Appino dello studio di Registrazione 360 Factory Music di Livorno) per la produzione di versioni dance/trap/electro dei brani del disco.

—> LE ULTIME NOTIZIE DAL MONDO DELLA MUSICA

The Zen Circus Non Voglio Ballare Testo e Video

The Zen Circus, ecco un estratto di Non Voglio Ballare, il nuovo singolo de La Terza Guerra Mondiale realizzato dalla band toscana. “Guarda che stai bene/ non ti preoccupare / quante volte ancora te lo devo dire / ti ricresceranno lunghi ancor di più/ si ok va bene ti ho chiamata stronza. / te l’ho urlato in faccia/ e dopo ti ho anche spinta / ma se ci meniamo lo sai che vinci te / sono io sono io che ho capito tutto. / la teoria dei quanti il delirio indotto / jung e il libro rosso fatima e l’aldilà/ sono io sono io o forse eri tu.

—> L’INTERVISTA DI URBANPOST AI THE ZEN CIRCUS

in un salotto bene non ricordo più/ gente che non lavora ma che viaggia sempre. / sono io o sei tu dentro a questa prigione / sono io o sei tu disteso sul bancone /non voglio ballare voglio farmi male / non voglio ballare voglio farmi male / non voglio ballare io mi sento male devo vomitare/ ricordi si parlava anche per sette ore.”

The Zen Circus Non Voglio Ballare Testo e Video

“Qualche sigaretta nudi sul balcone / la perfida albione il marocco e l’henné / adesso il fumo uccide nudo prendo freddo / parlo ancora molto solo un po’ più calmo. / non credo più tanto alla collettività / sono io sono io che ho sbagliato tutto / scuole superiori i conti dell’affitto / ed il tuo compleanno non lo ricordo mai/

sono io sono io o forse eri tu / c’erano le elezioni non ricordo più / votai il conte mascetti e ti incazzasti con me./ sono io o sei tu dentro a questa prigione / sono io o sei tu disteso sul bancone / non voglio ballare voglio farmi male / non voglio ballare voglio farmi male/ non voglio ballare mi sento male devo vomitare /

in questo locale cosa altro vuoi fare /  non si può parlare e non voglio ballare / la rivolta ormai è un fatto personale /lasciatemi stare.

sparatoria avvocato locri ferito gravemente

Locri sparatoria: avvocato 35enne ferito gravemente davanti casa

Uomini e donne gossip: giulia latini luca onestini

Uomini e Donne gossip: Giulia Latini lancia un messaggio a Luca Onestini