in

This Is Food: nuova food culture metropolitana a Roma

Il 24 e 25 maggio alle Officine Farneto di Roma torna l‘evento, ideato da Snob Production e realizzato in collaborazione con Officine Farneto, che mette in rete alcune delle start-up e delle idee più innovative del settore gastronomico nella Città Eterna. This Is Food non ricerca cucine quotate sulle guide, ma punta alla ricerca di nuovi progetti creativi, start-up che riescano ad unire diversi aspetti culturali tra loro: cibo, musica, design.

this is food roma

La prima edizione, ottobre 2013, ha riscosso grande interesse da parte del pubblico e quest’anno l’evento prevede un cartellone che si svilupperà dall’aperitivo del sabato fino a tarda serata e poi dal brunch della domenica alla mezzanotte, per uno spuntino di mezzanotte! Gli spazi concessi saranno sia all’aperto che al chiuso per godere al meglio delle giornate romane in primavera. La scelta delle stoviglie e tutto ciò che verrà utilizzato sarà “green”.

  • Uno spazio dedicato all’ecosostenibilià è la presenza di Bioradar, primo ed unico social network e market place green. Esso nasce per mettere in contatto le aziende virtuose con i consumatori attenti, ovviamente tutto “green” e avrà a disposizione uno spazio espositivo per farsi conoscere e permettere ai visitatori di poter acquistare qualche prodotto di aziende biologiche.
  • Uno spazio sarà dedicato agli intolleranti al glutine, Gluten Free Area, senza nulla togliere al palato!
  • Ed ancora cibo da strada che unisce la cucina della tradizione popolare alla grande cultura gastronomica rinascimentale di Roma con Supplizio.
  • Un settore dolci con La portineria, incontro tra food designer, interior designer, esperti di food management ed, ovviamente, lo chef Gian Luca Fiorino.
  • Ciao Checca, il nuovo street-format che s’ispira alla tradizione, tutto cucinato preparate solo con le migliori materie prime.
  • Sorprenderà l’ape su gomma che sarà parcheggiata con Fantastik per vendere gelati a stecco.
  • Accanto l’Ape Romeo, ristorante-forno che produrrà una versione particolare di fish & chips.
  • E ancora molto con Zoc, la Glocal Kitchen dove i prodotti a km 0 si mischiano a sapori e colori di altre culture e terre.
  • Osteria Mavi, invece, porterà il mix tra factory metropolitana, trattoria di quartiere.
  • La Santeri, connubio tra eleganza e classicità con “la scarpetta” e pagnottelle!
  • Fish Market ed Aromaticus permettono di vedere e scegliere le materie prime che vorremmo. Aromaticus è un piccolo giardino-bistrot aromatico in centro città!
  • Bancovino immancabili con i suoi prodotti provenienti da tutta Italia e non solo
  • Quarto, che produrrà hamburger “particolari”, sapori della tradizione e il gusto cosmopolita del grande classico della cucina d’oltreoceano.

Un evento a tutto cibo ma non solo. Musica, workshop (in collaborazione con Hotpoint-Ariston e realtà della precedente edizione), area per bambini (corsi dedicati curati da Les Chefs Blancs e mini-workshop a cura di Zelda De Lillo). Una scoperta dietro l’altra. Una miscela di sapori, forme e profumi inaspettati. Due giorni per ricordarsi od imparare che non si mangia solo con la bocca ma attraverso tutti i sensi e tutto deve essere stuzzicato dalla creatività!

Informazioni utiliThisisrome   Tel. 06.94519316

photo credit: brunifia via photopin cc | brunifia via photopin cc

Seguici sul nostro canale Telegram

PianoCityMilano parco

Piano City Milano 16-17-18 maggio

Wired Next Festival Milano

Milano: dal 16 al 18 maggio va in scena l’innovazione con il Wired Next Fest