in

Tim fallisce? L’accusa di Vivendi è pesante: “Situazione drammatica”

“La nuova governance di Tim sta fallendo: la diffusione di rumors, tra cui quella di un’uscita del Ceo, stanno causando delle disfunzioni che sono dannose per il buon andamento e i risultati di Tim”. Ad affermarlo in una nota è Vivendi che si dice “profondamente preoccupata dalla gestione disastrosa di Telecom Italia da quando Elliott ha preso il controllo del Cda in occasione dell’Assemblea degli azionisti del 4 maggio”. Vivendi sottolinea che “le performance in borsa sono drammatiche”: il titolo Tim in Borsa, rileva il gruppo francese, “ha perso circa il 35% dal 4 marzo. E’ ai livelli più bassi da 5 anni mentre nel suo position paper del 9 aprile Elliott prometteva un raddoppio di valore del titolo in borsa in due anni”. Vivendi, primo azionista di Tim con una quota del 24%, “resta convinta dell’importante potenziale di sviluppo” della società.tim down oggi 14 maggio

Tim fallisce? La risposta del presidente Fulvio Conti

“Profondo rammarico per le accuse assurde e infondate, che rigetta, rilasciate da Vivendi sull’operato dell’azienda”. Così il presidente di Tim, Fulvio Conti, si esprime dopo la presa di posizione del gruppo francese. “Paradossale per Vivendi è l’effetto di una concentrazione negativa di elementi, provenienti da oltralpe, che hanno riflessi sul corso di Borsa di Tim” aggiunge Conti, indicando tra gli elementi che hanno influenzato negativamente il titolo dell’operatore tlc l’ingresso sul mercato italiano dell’operatore francese Iliad di Xavier Niel.Assunzioni Telecom 2018

Tim fallisce? Ferrari risponde a La Repubblica

“Non commento mai le vicende di una società quotata e tantomeno di una società importante come Tim, nella quale sono anche consigliere di amministrazione. Certo, quello che posso dire – afferma Massimo Ferrari, consigliere Tim – è che succedono cose singolari”. “E’ molto singolare che in due giorni un broker francese attacchi Tim con tesi fantasiose, una ricerca ridicola e riveda il proprio target price al ribasso del 30%, dopo che il titolo aveva già perso il 30-40% per fattori chiaramente esogeni. E’ singolare che un concorrente sempre francese (iliad, ndr) – dopo aver investito solo qualche milione – diffonda trionfalmente risultati in Italia senza che nessuno possa verificare il suo vero grado di penetrazione e di efficienza”.

Crollo ponte Morandi, Benetton rompe il silenzio: “Non lasceremo infrastrutture”

Replica Guerra e Pace seconda puntata del 5 settembre 2018: come vedere il video integrale