in

Tinder chat: il consiglio di Fiona Gallagher per usare l’app “shameless”

Fiona Gallagher è la tipica ragazza sfigata in amore, alla quale la vita ha assegnato un gatto d’ufficio: dopo una serie di delusioni sentimentali, incontri ma soprattutto scontri con dei veri e propri casi umani, Fiona è alle prese con l’amore 2.0. Nei primi episodi di Shameless, la serie tv dissacrante per eccellenza, la figlia maggiore dei Gallagher ha deciso di usare Tinder. O meglio, una sua amica, impietosita dalla sua faccia sbattuta, le ha installato Tinder sullo smartphone.

Fiona ha un iPhone, ma l’app funziona perfettamente anche con Android e Windows Phone. Quello che resta da constatare, infatti, è l’efficacia di Tinder a livello sentimentale. C’è chi chatta ma non esce. C’è chi incontra i match di Tinder, ma solo per provare ad avere una relazione seria. Ci sono utenti che si nascondono dietro ad un grande “è un esperimento sociale, voglio vedere quanti disagiati ci sono su Tinder” perché non vogliono ammettere che cercano su Tinder solo una cosa: un partner con il quale condividere attimi di piacere. Infine, ci sono gli utenti come Fiona Gallagher: si incontrano, per una notte e forse mai più.

Shameless è una serie tv che tratta temi estremamente attuali e problematiche sociali davvero esistenti. Pertanto, il punto di vista di uno dei suoi personaggi è assolutamente reale. Tornando a Tinder, dunque, è proprio il caso di dire che Fiona Gallagher utilizza l’app senza vergogna, “shameless” appunto: “Swipe, f**k, leave” è il consiglio di Fiona.

Emma Marrone e Stefano De Martino

Emma Marrone e Stefano De Martino news: la fidanzata del ballerino di Amici non è famosa

Attacchi di panico ansia e rischio infarto

Attacchi di panico e ansia: gli ipocondriaci rischiano l’infarto, lo rivela uno studio