in ,

Tipi di estintori: come utilizzarli in caso di incendio

Gli estintori costituiscono dei presidi antincendio, la cui presenza è obbligatoria in molti luoghi pubblici e privati. Esistono varie tipologie di questi dispositivi, ognuno dei quali è adatto a determinate situazioni. In caso di emergenza, conoscere i tipi di estintore ed il loro utilizzo potrebbe rivelarsi fondamentale.

Tipi di estintori: come utilizzarli in caso di incendio

Quanti Tipi di Estintori Esistono?

Gli agenti utilizzati per spegnere un incendio sono l’acqua, la schiuma (a base di acqua), la polvere, l’anidride carbonica, gli idrocarburi alogenati e l’agente pulito. Ognuno di questi estinguenti è adatto ad una specifica tipologia di incendio e gli stessi estintori si differenziano proprio per la natura delle sostanze contenute. Cipierre, azienda leader della sicurezza in tutta Italia, non si occupa solo della vendita e della manutenzione degli estintori, ma anche della formazione di addetti antincendio, per insegnar loro tutto ciò che c’è da sapere sui presidi antincendio e su come spegnere un incendio.
Esistono tre tipi di estintori:

  • estintori a polvere;
  • estintori a CO2;
  • estintori a schiuma.

1) Estintori a Polvere

Gli estintori a polvere sono piuttosto efficaci nello spegnimento degli incendi. Quelli contenenti solfato e fosfato di ammonio sono adatti agli incendi di classe A, B e C (solidi, liquidi e gas); le polveri realizzate con composti salini, invece, sono adatte per gli incendi scaturiti da liquidi e gas.

2) Estintori a CO2

Questi estintori contengono l’anidride carbonica allo stato liquido e sono adatti a spegnere tutte le tipologie di incendi, tranne i fuochi di metalli (classe D) e di oli o grassi da cucina (classe F). I dispositivi a CO2 sono dotati da un valvola di sicurezza che consente, in caso di utilizzo, di far passare l’anidride carbonica da uno stato liquido ad uno solido.

3) Estintori a Schiuma

Gli estintori a schiuma contengono un liquido schiumogeno diluito in acqua, in percentuali che variano dall’uno al 10%. Sono particolarmente adatti per fuochi di solidi (classe A), liquidi (classe B) ed apparecchi elettrici (classe E). Nel momento in cui si aziona l’estintore, il liquido, passando attraverso i fori posti alla base della lancia, si trasformerà in schiuma grazie all’azione dell’aria.

Come si Usa un Estintore e Cosa Fare Quando Scoppia un Incendio

Per fronteggiare lo spegnimento di un incendio, è importante sapere che questo si compone di quattro momenti:

  1. fase di ignizione, ovvero l’inizio dello stesso;
  2. fase della propagazione, durante la quale è necessario indossare il dovuto equipaggiamento e munirsi di estintori;
  3. incendio generalizzato, con accensione dei materiali presenti nell’ambiente, incremento delle temperature e crescita nella velocità di combustione; è la fase più pericolosa, per la quale è consigliabile ricevere aiuti esterni;
  4. fase finale di estinzione, o raffreddamento.

La prima cosa da fare, non appena ci si rende conto dell’incendio, è chiamare i pompieri ed uscire dall’edificio. L’addetto antincendio, colui che è stato designato ad utilizzare l’estintore, dovrà rivolgere le proprie spalle alla via d’uscita, in modo da scappare facilmente dopo aver terminato il proprio incarico, ed impugnare il dispositivo. Gli estintori hanno un raggio d’azione compreso fra i due ed i quattro metri: per poter estinguere l’incendio, dunque, ci si deve avvicinare a circa 2/2,5 metri.
Gli step da seguire per utilizzare un estintore sono:

  1. togliere lo spinotto di sicurezza;
  2. impugnare il tubo;
  3. premere le leve per l’erogazione dell’estinguente;
  4. mantenere il tubo in direzione orizzontale, puntando alla base delle fiamme.

Una volta impugnato l’estintore, è molto importante mantenere con una mano il dispositivo e direzionare, con l’altra mano, l’erogatore dello stesso. Le leve che consentono la fuoriuscita dell’agente estinguente devono essere azionate con la mano con cui si tiene il corpo dell’estintore

Replica Grande Fratello Vip 3 prima puntata lunedì 25 settembre: come vedere il video integrale

Grande Fratello Vip 3 quando inizia, cast, concorrenti: tutte le info utili

fiumicino cadavere donna

Vicenza: coppia trovata impiccata in casa, orrore a Pianezze