in ,

Tisana zenzero: i benefici se unita a limone, cannella o menta

Con l’arrivo dei primi freddi autunnali, gli amanti delle bevande calde non vedono l’ora di scoprire nuove ricette per le proprie tisane, in particolare con lo zenzero, da sempre conosciuto come uno dei rimedi naturali più efficaci contro i malanni di stagione. Come sfruttare quindi al meglio le proprietà della tisana allo zenzero? Certamente abbinandola ad altri ingredienti naturali salutari e ricchi di proprietà benefiche. Ecco allora Urban Benessere – Alimentazione qualche consiglio su delle ricette per la tisana allo zenzero da unire con limone, cannella o menta per godere di maggiori benefici.

Preparare la tisana allo zenzero semplice è molto facile: se avete dei pezzi di radice fresca sarà sufficiente far bollire l’acqua e poi lasciare immerse delle fettine sbucciate. Aggiungere qualsiasi altro ingrediente per la tisana alla zenzero al limone, alla cannella o alla menta sarà altrettanto semplice: dovrete semplicemente lasciare in infusione anche questi ingredienti insieme allo zenzero e filtrare la bevanda prima di consumarla.

La scelta degli abbinamenti dipende principalmente dai propri gusti ma anche dai tipi di benefici dei quali si vuole godere; se lo zenzero infatti è ritenuto un antiinfiammatorio naturale, abbinato al limone diventa ad esempio un vero toccasana per chi ha problemi di intestino o di digestione. Differentemente la tisana allo zenzero e cannella è molto utile per l’azione combinata brucia grassi di questi due ingredienti. Infine fa molto bene la combinazione di zenzero e menta in una tisana calda per chi vuole depurarsi e tornare ad avere una pancia piatti ed essere in forma.

[dicitura-articoli-medicina]

fantacalcio infortunati

Roma 2024 Olimpiadi, la Serie A sostiene la candidatura: le ultime sulla 4a giornata

Grande Fratello Vip: le prime foto della casa