in

Tomaso Trussardi multato, lo sfogo su Facebook: “Non sono uno sconosciuto”

Non c’è un attimo di pace per Tomaso Trussardi, che dopo la presunta crisi con la moglie Michelle Hunziker, ha avuto guai persino con le forze dell’ordine. Questa mattina l’imprenditore del noto marchio di moda che porta il suo nome, è stato fermato dai vigili per un controllo nel centro di Milano e, a quanto pare, l’incontro non è stato dei più riusciti.

“Questa mattina in Piazza della Scala mi è successo un episodio singolare: sono stato fermato da sei agenti della Polizia Locale di Milano (due volanti e due moto…)” scrive Trussardi su Facebook, visibilmente irritato dall’accaduto. “Capisco la tensione del momento, ma fermare una persona alle 7:30 della mattina in giacca e cravatta… lasciatemi dire, non del tutto sconosciuto… con la sua auto d’epoca mentre stava cercando di andare in motorizzazione ad immatricolarla (regolarmente provvisto di targa prova)… Lo trovo a dir poco eccessivo, in un momento in cui le attenzioni delle nostre amate forze dell’ordine dovrebbero essere rivolte a ben altre cose” continua poi il marito della famosa showgirl svizzera.

Come se non bastasse, oltre al danno anche la beffa. Tommaso Trussardi è stato multato a ha perso 5 punti della patente perché aveva il navigatore del cellulare acceso e appoggiato sul sedile passeggero. Insomma proprio una giornata no.

Grande Fratello 14 Federica Lepanto: la concorrente si sente male, interrotta la diretta

Grande Fratello 14 concorrenti: la prova d’amore di Kevin per il compleanno di Jessica