in ,

Torino: 86enne strangola la moglie e tenta di uccidersi

Un anziano di 86 anni, Luigi Musso, ieri sera ha ucciso la moglie strangolandola con una corda e poi ha cercato di impiccarsi con la stessa corda. La tragedia è accaduta nel loro appartamento di Torino, sito in via Lauro Rossi. Ad accorgersi di quanto stava accadendo, la badante della coppia, che dopo le 20 ha dato l’allarme chiamando il 118: “Venite, fate presto, via Lauro Rossi 75”. Quando i soccorritori sono giunti sul luogo, hanno trovato l’anziana, Rosanna Cavallari, anch’essa 86enne, ormai priva di vita sul suo letto, e l’uomo in gravi condizioni. Luigi Musso, minatore in pensione, è stato ricoverato.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri che hanno raccolto molte testimonianze dei vicini di casa della coppia, l’anziano da almeno 3 anni si prendeva cura della moglie “con amore e pazienza”; con il sopraggiungere per la stessa di problemi di deambulzione, tuttavia, la situazione era diventata probabilmente insostenibile. Da questo contesto di malattia sarebbe scattata la decisione dell’uomo di farla finita.

Kenya

Pasqua 2015 in Kenya: voli last minute per un week end al caldo

franco califano

Franco Califano due anni dopo la sua scomparsa: il ricordo di un indimenticabile narratore