in

Torino calcio ultimissime, Cairo: “Interverremo sul mercato”

Il Torino ha ricevuto il premio dell’Ussi Subalpina come migliore società del 2014 e il presidente Cairo, a margine della cerimonia di premiazione alla quale ha presenziato, ha parlato della situazione dei granata e del mercato, in vista di una sessione di gennaio che si avvicina sempre di più; il numero uno del Torino poi ha anche rilasciato alcune dichiarazioni relative all’Europa League e al traguardo raggiunto dalla squadra.

Cairo poi, riguardo al mercato, ha affrontato il tema caldo degli attaccanti, affermando che cinque è il numero ideale di terminali offensivi in una rosa completa; commenti anche sulle voci circolate sugli interessamenti per lo juventino Sebastian Giovinco, Antonio Cassano e l’attaccante del Milan Giampaolo Pazzini, Di seguito vi riportiamo le parole del presidente Cairo:

“Interverremo, ma non faccio nomi o numeri sul budget. Di sicuro opereremo per rinforzarci, ma questo è il momento di giocare a carte coperte. In rosa ci servono cinque attaccanti, abbiamo Martinez, Quagliarella ed Amauri, qualche operazione quindi va fatta. In campo europeo abbiamo fatto meglio del Toro degli anni ’60/70, vincendo sei partite su 10 e pareggiandone altre tre. Giocare le coppe è un bel dispendio di energie e questa è una piccola causa della nostra posizione poco brillante in classifica.”

Maurizio Crozza

Crozza copertina diMartedì 16 dicembre 2014: dalle Olimpiadi alla visita di Renzi a Papa Francesco

Javier Zanetti

Inter ultimissime, Javier Zanetti: “Lavorare insieme per tornare grandi”