in

Torino, donna chiama ambulanza per il marito colto da infarto, poco dopo muore anche lei

Torino: sono circa le 23 di sera quando una donna, Gina Morello, chiama l’ambulanza per il marito, Alfredo Carbone, colto da infarto. Settantuno anni lei, 73 lui, i coniugi residenti al numero 8 di via Collegno, a Rivoli, in provincia del capoluogo piemontese, stavano insieme da 50 anni e proprio il prossimo anno avrebbero festeggiato le nozze d’oro. Conosciutisi quando Alfredo faceva il garzone e consegnava il vino, marito e moglie erano noti a tutti come “I Carbone”, perché usavano entrambi lo stesso cognome. Vissuti all’unisono per una vita intera, la signora Gina non ha dovuto reggere al dolore di sopravvivere al marito e così, poco dopo di lui, se n’è andata stroncata anch’ella da un infarto.

Torino, donna chiama ambulanza poi muore a pochi minuti dal marito: le parole del figlio

“Ho capito subito che era grave e sono corso qui –  racconta il figlio Luigi chiamato dalla mamma subito dopo aver allertato i soccorsi – Quando sono arrivato ho cominciato a fare il massaggio cardiaco a papà, poi sono arrivati i sanitari”. Medici e infermieri hanno tentato di rianimare Alfredo ma nulla è stato possibile e qualche minuto dopo anche Gina, che aveva assistito ai tentativi di salvare il marito, si sentì male. “È morta per il dolore – continua il figlio – Lei e mio padre erano legatissimi. Dove trovavi uno, c’era anche l’altra. Ieri sera era preoccupatissima. Io le stavo parlando quando si è sentita male, le stavo dicendo che sarebbe andato tutto bene ma lei era molto intelligente e sapeva che non era così”.

Insieme da cinquant’anni, i coniugi Carbone se ne vanno a distanza di minuti

Uniti da quel filo invisibile che lega due cuori che hanno battuto insieme per anni, Alfredo e Gina se ne sono andati insieme. Entrambi molto conosciuti a Collegno, Alfredo era uno dei volti della Pro Collegno e da 15 anni aiutava come tutto fare, affiancato – talvolta – dalla sua dolce metà.

Leggi anche —> Terremoto a Catania, scossa di magnitudo 3.9: paura tra la popolazione

Nicola Panico nuove verità su Sara Affi Fella: «Una sera non sono riuscito a controllarmi!»

Antonella Fiordelisi incanta Instagram: il micro costume è da capogiro