in ,

Torino – Juventus 1-3 video gol, sintesi e highlights Serie A: Higuain e Pjanic domano il Toro

Una doppietta di Higuain e un gol di Pjanic permettono alla squadra di Max Allegri di domare il Toro e di continuare la corsa in testa alla classifica di Serie A; la 16a giornata offre un derby della Mole Torino-Juventus che regala emozioni fin dalle prime battute. All’Olimpico finisce 3-1 per i bianconeri che ribaltano l’iniziale svantaggio firmato Belotti grazie ad una doppietta di Higuain e alla rete di Pjanic che regalano i 3 punti alla Vecchia Signora. Ecco la sintesi di Torino-Juventus, con i video gol e gli highlights in HD del match dell’Olimpico.

CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS DEI MATCH DEL WEEK END

Torino – Juventus 1-3 video gol, sintesi e highlights Serie A: Higuain risponde a Belotti

Parte subito forte la Juventus, con due occasioni per i bianconeri in avvio del match: al 12′ e al 14′ è Mandzukic ad andare vicino alla rete ma le conclusioni del croato si spengono fuori nel primo caso e trovano una strepitosa risposta di Hart nel secondo. Così al 16′ è il Torino ad andare in vantaggio grazie al solito Belotti che di testa batte Buffon anticipando la marcatura di Lichtsteiner; perfetto il cross di Baselli che trova l’attaccante della Nazionale pronto a gonfiare la rete. Il match si accende e i ritmi sono altissimi con occasioni da una parte e dall’altra; gli ospiti impiegano 10′ a pareggiare i conti: ci pensa Higuain al 28′ a ristabilire la parità grazie ad un tiro preciso che batte Hart dopo una perfetta combinazione al limite con il compagno di reparto Mandzukic. Si torna così in parità all’Olimpico, Torino-Juventus 1-1; i minuti passano e non ci sono ulteriori occasioni degne di nota. Le squadre vanno così negli spogliatoi dopo un solo minuto di recupero.

Torino – Juventus 1-3 video gol, sintesi e highlights Serie A: ancora Higuain, poi Pjanic chiude i conti

Si torna in campo per la seconda frazione ed è subito il Torino che tenta di prendere in mano le redini del gioco: Iago Falque e Ljajic cercano di rendersi pericolosi dalle fasce ma la vera occasione la crea un centrocampista: siamo al 60′ e Benassi cerca di sorprendere Buffon liberando un tiro dal centro dell’area, sulla conclusione si immola Mandzukic che respinge le velleità del giocatore granata. Il Toro pressa e al 73′ ha un’altra occasione per passare nuovamente in vantaggio: funziona alla grande l’asse Iago Falque-Ljajic con il primo che lancia per il serbo la cui conclusione al volo fa la barba al palo e si spende di pochissimo a lato di un Buffon immobile. Parte la girandola dei cambi e sul rettangolo verde facapolino Pjanic che rileva Cuadrado per i bianconeri, mentre per il Toro escono Baselli e Iago per Acquah e Martinez. All’82’ la svolta del match con il vantaggio della Juventus: seconda rete di Higuain che mette a segno una doppietta battendo Hart nonostante la marcatura di Barreca. Si va così sull’1-2 ma le emozioni all’Olimpico non sono ancora finite; Higuain avrebbe sui piedi l’occasione del 3-1 al 90′ ma il suo tiro fuori equilibrio va alto da posizione ravvicinata. E’ soltanto il preludio di quello che accadrà al secondo minuto di recupero quando Pjanic fissa il risultato sul 3-1 per la Juventus che con un facile tap-in batte Hart dopo che l’inglese aveva respinto una conclusione di Higuain e dello stesso bosniaco. Dopo 5′ di recupero Rocchi  fischia la fine delle ostilità: Torino-Juventus finisce 1-3.

 

Riforma pensioni come cambierebbe con il nuovo governo di Paolo Gentiloni?

Presidente del Consiglio Eletto del popolo: è inutile che cerchiate l’ultimo Premier eletto dal popolo

ministro esteri renzi gentiloni mogherini dimissioni

Paolo Gentiloni che squadra tifa? Ecco la più grande passione sportiva del Presidente del Consiglio