in ,

Torino, sequestrata fabbrica di magliette tarocche dello scudetto Juve

Lunedì sera allo Stadium si giocherà Juventus-Atalanta: con una vittoria la Juve si aggiudica lo scudetto 2013-2014, il terzo di fila, record nella storia dei bianconeri. E allora anche il mercato della contraffazione di sta preparando alla festa. A Rondissone, in provincia di Torino, la Guardia di Finanza ha scoperto uno stabilimento di falsi con migliaia di magliette bianconere dedicate alla vittoria, pronte per essere immesse sul mercato degli abusivi.

Guardia di Finanza Sequestri Compro Oro

Non solo. Perchè nel magazzino e sui computer, le fiamme gialle hanno individuato cd pirata e files di grandi interpreti nazionali e stranieri. I finanzieri hanno provveduto a sequestrare 38 macchinari e ad individuare nove persone coinvolte nella produzione e nel mercato dei tarocchi. Ogni evento era buono per vendere sciarpe, cappellini, musica e magliette contraffatte: persino l’adunata degli Alpini di Pordenone della prossima settimana. Gli agenti hanno trovato centinaia di articoli dedicati alle penne nere.

Una vasta operazione che forse non consola la Juve dopo l’eliminazione dell’Europa League, ma di certo potrebbe giovare un poco alle case del club bianconero, che con merchandising originale fa parecchi soldi.

Seguici sul nostro canale Telegram

chi l'ha visto

Denise Pipitone sepolta in spiaggia: dopo la segnalazione, iniziano gli scavi

ultime notizie india violenza

India, donna uccisa con 30 forbiciate perché non vuole sposarsi